Quali sono i benefici del tè matcha

20 Aprile 2019
Il tè matcha è un tipo di tè verde che si fa con le foglie intere macinate, quindi il contenuto di caffeina di questa bevanda è superiore al tè verde normale.

Oggi vi diciamo quali sono i benefici del tè matcha, una varietà di tè verde in polvere. Si cuoce a vapore prima di essere macinato in polvere sottile e si conserva al buio e senza ossigeno, solo così ci si assicura che si conservi in perfetto stato e che non perda le sue caratteristiche.

Il tè matcha ha una quantità superiore di benefici rispetto agli altri tè. Questo tipo di tè è ricco di vitamina a, vitamina b, vitamina c, vitamina e, vitamina k e di minerali. Inoltre contiene vari nutrienti e componenti con attività antiossidanti. Scoprite quali sono i benefici del tè matcha.

Quali sono i benefici del tè matcha

In seguito vi parliamo delle proprietà del tè matcha:

  • Proprietà antiossidanti: ci aiuta a prevenire gli effetti negativi delle radiazioni UV e le conseguenze dell’esposizione a queste radiazioni. Inoltre ha una grande quantità di catechina, uno dei più potenti e migliori antiossidanti per la salute.
  • Aiuta a combattere il diabete: questa varietà di tè verde riduce il livello di trigliceridi, il colesterolo e il contenuto di glucosio nel fegato, quindi aiutano le persone che soffrono di questa patologia a mantenere un livello regolare di zuccheri.
  • Malattie cardiovascolari: fa in modo che si mantengano bassi i livelli di colesterolo e aiuta a ridurre l’accumulo di lipidi.
  • visita medica
  • Favorisce il rilassamento: malgrado possa sembrare il contrario, per via del suo contenuto di caffeina, le foglie di questo tipo di tè contengono un amminoacido che fa sì che il corpo si rilassi senza bisogno di riposare.
  • Aumento della concentrazione: questa bevanda stimola la produzione di dopamina e serotonina, che sono due sostanze chimiche che migliorano lo stato d’animo, la memoria e facilitano la concentrazione.
  • Dà energia: ciò è dovuto alla presenza di caffeina. Il vantaggio è che non vi sono degli effetti collaterali, come ad esempio il nervosismo o l’ipertensione, al contrario delle solite bevande stimolanti.
  • Migliora la funzione gastrointestinale: il consumo di tè matcha stimola l’escrezione fecale e aiuta il corpo a disfarsi delle sostanze chimiche e nocive e delle tossine.
  • Previene i tumori: questa bevanda contiene polifenoli che aiutano a prevenire la proliferazione di cellule cancerogene, promuove l’induzione dell’apoptosi e aiuta a ridurre il rischio di sviluppare vari tipi di tumori.
  • Aumenta il metabolismo: questa bevanda fa in modo che il metabolismo aumenti il proprio ritmo, quindi vi permette di bruciare grassi molto più rapidamente. Inoltre, essendo una bevanda naturale, non ha effetti collaterali negativi che potrebbero dare altri supplementi.
  • Disintossica: questo tè ha un alto contenuto di clorofilla. Questa sostanza è un potente disintossicante capace di eliminare in maniera naturale i metalli pesanti e tossine nell’organismo.
  • Aiuta il sistema immunitario: questa bevanda contiene catechina, la quale ha proprietà antibiotiche che promuovono la salute. Inoltre, in una tazza vi è una quantità di potassio, vitamina A, C, ferro, proteine e calcio.
  • Migliora il colesterolo: le persone che bevono il tè matcha regolarmente hanno un livello basso di colesterolo cattivo ed un alto livello di colesterolo buono. Inoltre fanno in modo che queste persone siano meno propense a sviluppare malattie cardiache.

Certamente, come tutte le bevande che consumiamo giornalmente, anche il tè matcha ha i suoi aspetti negativi.

Effetti negativi

  • Se state prendendo medicine, fate in modo di non consumarlo subito dopo e per almeno per due ore affinché non interferisca sulla loro efficacia.
  • Se il vostro stomaco è sensibile o avete problemi gastrici vi consigliamo di non bere tè, poiché il suo alto contenuto di caffeina potrebbe peggiorare la situazione.
  • Non bevete molto tè durante la gravidanza, poiché contiene delle sostanze che non sono adatte alle donne in dolce attesa.
donna incinta fa visita medica

  • Il matcha è una varietà di tè verde, questo tipo di tè riduce l’assorbimento di ferro, quindi il suo consumo non è indicato per chi soffre di anemia.

In conclusione, sapere quali sono i benefici del tè matcha aiuta per un consumo corretto di questa bevanda. A seconda del vostro stato di salute o il momento particolare nel quale vi trovate dovrete berne di più o di meno, sicuramente vi tornerà utile sapere quali sono i benefici del tè matcha e quali effetti negativi potrebbe avere sul vostro organismo.