La vera ricetta per fare la nutella da soli

30 marzo, 2019
Se amate i dolci e la cioccolata, in questo articolo vi sveleremo l'incredibile ricetta per fare la nutella da soli a casa vostra, in modo facile e rapido.
 

Questa squisita crema di cioccolato e nocciole è la preferita da milioni di persone in tutto il mondo. Viene usata su pane, dolci, biscotti e come ripieno per pizze o crespelle, tanto per fare qualche esempio, sotto forma di spuntino o merenda, come colazione o per terminare i pasti, come dessert. Se anche voi ne siete golosi, non perdetevi questa ricetta per fare la nutella a casa vostra.

Vi siete mai chiesti come si fa per preparare questa soffice e dolce crema che fa tornare tutti di buon umore? Il suo sapore inconfondibile e la sua consistenza l’hanno fatta diventare un vero vizio per il palato di grandi e piccini. Ma allora: qual è la ricetta per fare la nutella da soli? Scopritela, leggendo il seguente articolo.

Ricetta per fare la nutella: cosa serve?

Non dovete essere esperti di arti culinarie per mettere in pratica la ricetta per fare la nutella a casa. Questo prodotto richiede pochi ingredienti e il processo di preparazione può essere riassunto in sei o sette passaggi, al massimo. Il grande vantaggio è che la miscela ottenuta sarà priva di sostanze chimiche e conservanti. Ovvero, avrete una crema di nocciole e cioccolato molto più salutare.

L’unico requisito della maggior parte delle ricette nutella casalinghe è l’uso di un robot da cucina. Più sarà agile e potente, più facile sarà riuscire ad elaborare una crema morbida e delicata al palato Chi preferisce una crema da mordere, potrà ridurre il tempo di lavorazione. Inoltre, sempre qui, vi daremo una ricetta per fare un tipo di nutella in versione “light“, per gli amanti del fitness.

 
Ecco la ricetta per fare la nutella

Consigli per fare una nutella fatta in casa perfetta

Il segreto per preparare una nutella come quella originali è sbucciare le noci molto bene. Potranno essere sia mandorle che nocciole ma è importante tostarle nel forno, in modo da eliminare completamente la loro pelle. Un semplice trucco è quelle di strofinarle con un panno asciutto, fino a quando non saranno completamente spoglie.

Anche se ad alcune noci riuscirete a togliere il guscio prima della tostatura, un’altra opzione è quella di mettere l’acqua sul fuoco con un po’ di bicarbonato di sodio e immergere le noci, non appena bolle. Dopo pochi minuti, li verserete in una ciotola di acqua fredda con dei pezzi di ghiaccio, in modo che le bucce dei frutti secchi si stacchino da sole. Per poi effettuare la tostatura, ricordatevi di asciugare bene mandorle e nocciole.

Che tipo di cioccolato bisogna usare?

La nutella può essere preparata con cioccolato a pezzi o in polvere. Tuttavia, è importante sapere che con la seconda opzione la crema potrebbe diventare più secca. Per fare in modo che sia più leggera, un semplice trucco è quello aggiungere un tocco di sciroppo o miele. Inoltre, potrete anche aumentare le quantità di essenza di vaniglia che vi indicheremo nelle due ricette presenti alla fine di questo articolo.

 

Un’alternativa da tenere a mente, per variare il sapore della vostra nutella fai-da-te, è quella di aggiungere del cioccolato aromatizzato, qualche pizzico di arancia essiccata, liquore o caffè. Vi consigliamo di evitare l’uso di prodotti deperibili, come i latticini, in modo che la vostra crema spalmabile possa conservarsi più a lungo, senza problemi. Usando gli ingredienti di base, potrà durarvi tranquillamente per due o tre settimane (sempre che non la finiate prima…).

Ricetta per fare la nutella con mandorle e nocciole

Ingredienti:

  • 1/2 tazza di mandorle
  • una tazza di nocciole
  • 1/2 tazza di zucchero raffinato
  • 1/2 tazza di cacao
  • 2 cucchiai di olio di nocciola, di cocco o d’oliva (meglio se extravergine).
  • 1 cucchiaio di essenza di vaniglia
Ragazza mangia la nutella

Preparazione:

  1. Preriscaldate il forno a 200 gradi.
  2. Disponete le mandorle e le nocciole su un vassoio e cuocetele per circa 8 minuti o 15 minuti. Dovrebbero essere distribuite bene, in modo che vengano tostate allo stesso modo.
  3. Trascorso il tempo di cottura, lasciate raffreddare i frutti e staccate i gusci.
  4. Versate ora i frutti secchi spogli nel robot da cucina e mescolate il più possibile, fino ad ottenere una miscela cremosa.
  5. Incorporate il resto degli ingredienti e continuate la lavorazione fino ad ottenere la consistenza desiderata.
  6. Potrete conservare la vostra nutella fatta in casa in barattoli di vetro, dove manterrà tutto il suo delizioso e caratteristico aroma.
 

Nutella light in sette passi

Ingredienti:

  • 100 g. di nocciole precedentemente tostate e senza guscio
  • 100 g. di cioccolato fondente, puro, senza zucchero, preferibilmente in polvere
  • un pizzico di sale
  • essenza di vaniglia (a piacere)
  • 1 cucchiaio di olio di cocco o di nocciola
  • latte di mandorle o latte di soia (il giusto)
  • dolcificante (a piacere)

Preparazione:

  1. Come prima cosa, prendete le nocciole che dovranno essere tostate e sbucciate. È possibile acquistarle già spellate, pronte per essere infornate a una temperatura di 180-200 gradi. Potete anche comprarle intere. In tal caso è consigliabile tostarle con il guscio, ricordandovi di lasciarle freddare per poterlo poi rimuovere.
  2. Mettete le nocciole spoglie nel robot da cucina aggiungendo il sale e il dolcificante.
  3. Quando iniziate a vedere una crema densa, aggiungete il resto degli ingredienti, eccetto latte e olio. Continuate a mescolare.
  4. Se non avete del cacao in polvere a portata di mano, potete comprare una tavoletta e scioglierla a bagnomaria o nel microonde. Non riscaldatela troppo.
  5. Quando la miscela assume una consistenza cremosa, aggiungere l’olio di cocco o di nocciola.
  6. Se volete una crema spalmabile meno densa, versate qualche goccia di latte e mescolate fino a quando raggiungerà la consistenza desiderata.

Come avete visto, non è per niente complicato mettere in pratica queste ricette per fare la nutella a casa vostra. Otterrete un prodotto squisito, più sano delle versioni commerciali e potendo scegliere ogni singolo ingrediente. Allora: quale delle due ricette vi è piaciuta di più?