Le differenze tra acquafitness e acquagym

13 Dicembre 2019
Entrambe sono attività acquatiche, cioè consistono in esercizi che vengono effettuati in acqua. Inoltre, hanno benefici simili per il corpo. Tuttavia, nella pratica, l'acquafitness e l'acquagym sono due cose diverse.

Le attività acquatiche sono perfette per chi desidera mantenersi in forma e migliorare il tono muscolare, ma con esercizi a basso impatto. In questo senso, vale la pena conoscere le differenze tra acquafitness e acquagym, due discipline che aiutano a migliorare la resistenza fisica e la salute in generale.

In questo articolo, vi mostreremo le differenze tra acquafitness e acquagym in modo da conoscere meglio ogni attività. Inoltre, elencheremo brevemente i vantaggi e i benefici della pratica di questi esercizi in acqua.

Le differenze tra acquafitness e acquagym

Aquafitness e aquagym possono apparire due attività molto simili, ma la verità è che si tratta di proposte abbastanza diverse. Analizzare le differenze tra di loro ci aiuterà a capire che queste due attività possono rivolgersi a un pubblico diverso, con obiettivi diversi.

1. Intensità delle attività

La prima differenza importante da evidenziare è che gli esercizi di acquafitness sono molto più intensi di quelli dell’acquagym. Pertanto, richiedono non solo uno sforzo maggiore da parte dell’atleta, ma hanno anche un maggiore impatto sul corpo.

Pertanto, per chi cerca un’attività più rilassante o non può eseguire esercizi ad alto impatto, l’ideale è scegliere l’acquagym. Questo consiglio è valido anche per le persone che vogliono esercitarsi nuovamente dopo aver sperimentato molti anni di vita sedentaria.

D’altra parte, l’acquafitness tende a soddisfare meglio le aspettative di coloro che si aspettano di tonificare e perdere peso con un’attività divertente e un impatto minore rispetto ad un bodybuilding aerobico o tradizionale, ad esempio.

Differenze tra acquafitness e acquagym
2. Uso di accessori

Sebbene ci siano alcune variazioni dell’acquagym, questa attività è caratterizzata dal non usare accessori  per gli esercizi. Durante le lezioni di acquagym tradizionali, i pesi esterni non vengono utilizzati per aumentare la complessità degli esercizi. Viene utilizzata solo la forza del corpo e si lavora anche sulla flessibilità.

Al contrario, nel caso delle lezioni di acquafitness, in genere viene utilizzata una vasta gamma di accessori in acqua, come palline, tavole, pesi, galleggianti, ecc. Logicamente, anche la resistenza e la flessibilità del corpo danno il loro contributo, ma aggiungono un’ulteriore difficoltà.

3. Complessità degli esercizi

L’uso di accessori e l’intensità delle ripetizioni rende più complessi gli esercizi di acquafitness. Oltre allo sforzo fisico per affrontare i pesi e tonificare i muscoli, questa attività richiede anche maggiore concentrazione e un notevole sforzo per sincronizzare i movimenti con gli accessori.

Logicamente, l’acquagym funziona anche con movimenti sincronizzati per migliorare l’esecuzione degli esercizi. Tuttavia, poiché non include elementi esterni al corpo stesso, di solito è un po’ più semplice da eseguire.

Vantaggi dell’acquafitness e dell’acquagym

Questi sono i benefici derivati ​​dalla pratica di entrambe le attività:

  • Miglioramento del tono muscolare: queste attività acquatiche mettono al lavoro molti muscoli, quindi aiutano a tonificare il corpo ed eliminare il grasso accumulato. Una muscolatura rafforzata aiuta ad aumentare la resistenza fisica e raggiungere una postura equilibrata.
  • Flessibilità dell’allenamento: acquafitness ed acquagym sono ideali per migliorare la flessibilità senza richiedere troppo alle articolazioni. Pertanto, sono generalmente raccomandati per coloro che hanno sofferto di problemi articolari e non possono più eseguire esercizi ad alto impatto.
  • Aumento della capacità respiratoria: sebbene non siano così intensi, acquafitness ed acquagym propongono esercizi aerobici che comportano uno sforzo cardio respiratorio. La pratica regolare di queste attività aumenta la capacità respiratoria e aiuta a regolare la frequenza cardiaca.
  • Combattono la cellulite: gli esercizi di acquagym, e in particolare l’acquafitness, sono ottimi alleati per tonificare la pelle, in modo da ridurre la cellulite.

Inoltre, i vantaggi dell’acquagym sono molto importanti per gli anziani, che notano cambiamenti di giorno in giorno nella coordinazione dei movimenti.

Acquagym con pesi
Acquafitness e acquagym: quale scegliere?

Conoscendo meglio entrambe le attività, possiamo affermare che sia l’acquafitness che l’acquagym sono esercizi completi, a beneficio del corpo e della mente.

Come possiamo vedere, l’aquafitness è un’attività più intensa, che di solito dà ottimi risultati quando si desidera tonificare i muscoli. A tal fine, si consiglia di realizzare da due a tre sessioni a settimana, sempre consultando un personal trainer prima di iniziare.

D’altra parte, l’acquagym è l’attività ideale per coloro che non possono eseguire esercizi ad alto impatto, principalmente a causa di problemi articolari. Allenarsi due o tre volte alla settimana aiuta a mantenere un peso equilibrato, aumenta la flessibilità e la resistenza fisica e promuove una mente attiva.

In sintesi, la scelta tra acquafitness e acquagym dipenderà dai risultati che vi aspettate, nonché dai limiti imposti dal vostro stesso corpo. Valutate le vostre esigenze e, a seconda degli obiettivi che avete, scegliete quale di queste due discipline acquatiche fa al caso vostro!

  • Lara P. Ramírez. Emerson Ramírez Farto. José María Cancela Carral. Aquagym, una propuesta original. Extraído de: http://www.sld.cu/galerias/pdf/sitios/rehabilitacion-fis/aquagym.pdf
  • Aquafitness. Extraído de: https://docplayer.es/14863283-Aquafitness-resumen-de-ejercicios.html