Quando è necessario cambiare la routine di allenamento?

· 5 dicembre 2018
Cambiare la routine di allenamento è fondamentale perché i muscoli continuino a crescere. Ma quando bisogna farlo?

Non si tratta solo del momento in cui la routine diventa monotona o cerchiamo mille scuse per non allenarci, ma di quello in cui i muscoli si abituano allo sforzo e non lavorano più come dovrebbero. Dunque, di tanto in tanto, è bene cambiare la routine, sia che vi alleniate in palestra che in casa. In questo articolo scoprirete quando è il momento di modificare il vostro allenamento.

La scheda di allenamento: quando cambiare la routine

Quando andiamo in palestra l’allenatore ci fornisce una routine con tutti gli esercizi che dobbiamo svolgere ad ogni sessione. Per esempio un giorno si allena la parte superiore, un altro quella inferiore e un altro solo cardio. Se ci alleniamo a casa, possiamo basarci sulla routine che facevamo in palestra, cercare tutorial su Internet o guardare video con lezioni complete.

routine per scolpire addominali

Tra le principali domande di chi si allena abitualmente vi sono: quando è meglio cambiare la routine? Quali sono le conseguenze di svolgere un allenamento diverso (o continuare con lo stesso)?

Risulta fondamentale cambiare allenamento di tanto in tanto, affinché i muscoli possano svilupparsi ulteriormente. Se svolgete giornalmente gli stessi esercizi con la stessa frequenza, questi non avranno possibilità di migliorare. Lo stesso avviene se se vi esercitate sempre con lo stesso peso o con la stessa intensità.

Evitare l’adattamento dei gruppi muscolari è una bella sfida per chi si allena. Ogni persona ha bisogno di un tempo soggettivo per ottenere dei risultati e mantenerli. Inoltre non possiamo dimenticare il fattore noia o stanchezza, che spesso può remarci contro.

Il ritmo e gli obiettivi di ogni persona risultano differenti, così come il livello di gradimento della propria routine di allenamento. Ci saranno persone felici di fare sempre gli stessi esercizi perché li “conoscono a memoria” e li hanno già imparati.

Ad altri invece non piace fare sempre gli stessi esercizi, sentendosi intrappolati nella routine e questo non va bene perché porta a saltare alcuni esercizi, ad una cattiva predisposizione e ad una mancanza di divertimento.

Cambiare routine: dipende dai nostri obiettivi

È difficile rispondere alla domanda: “Ogni quanto dobbiamo cambiare la nostra routine?” La risposta è ampia quanto il numero di persone che si allenano sul pianeta. Dobbiamo lavorare un po’ su noi stessi, analizzare ciò che vogliamo e comprendere se stiamo ottenendo i risultati desiderati.

allenamento bicipiti

Ad esempio, se la nostra intenzione è di ridurre il grasso delle gambe e passiamo un’ora sul tapis roulant o sulla bici, probabilmente otterremo alcuni risultati all’inizio, ma arriverà un momento in cui il corpo si fermerà e non vedremo nessun miglioramento.

In questo caso dovremmo cercare un’alternativa all’esercizio svolto, che ci consenta di bruciare i grassi in modo più localizzato. Ad esempio, potrete optare per lo squat, gli affondi, saltare la corda, ecc. Così facendo le gambe dovranno sforzarsi maggiormente, quindi mettere da parte la “pigrizia” ed entrare in azione.

diverso è il caso di chi va in palestra per aumentare la massa muscolare. All’inizio userete pesi leggeri e vedrete comunque alcuni risultati sui vostri bicipiti o tricipiti. Ma, cosa succederebbe se per lungo tempo continuaste a sollevare lo stesso peso? Il muscolo non crescerebbe!

Per raggiungere il vostro obiettivo dovrete aumentare il peso. Anche se svolgerete gli stessi esercizi, i muscoli dovranno compiere dei maggiori sforzi, e quindi continueranno a crescere.

D’altra parte, modificare l’a routine consente di far lavorare zone che fino a quel momento erano state “dimenticate” o “messe da parte”. Pertanto, gli esercizi dovrebbero essere sempre più complessi e riguardare aree più ampie del corpo.

Esiste inoltre una massima sportiva: “se sei il più muscoloso della palestra, dovresti cambiare palestra”. Questo significa che se avete già superato tutti i vostri compagni e gli esercizi non rappresentano più  una sfida per voi, forse vi conviene andare in un luogo in cui l’allenamento sarà diverso.