Come allenarsi in spiaggia in modo semplice e pratico

6 Luglio 2019
Sabbia, sole e mare! Questa espressione evoca tante sensazioni, tra cui il relax e il riposo generati da una giornata in spiaggia, ma anche il divertimento e la condivisione con amici e familiari. Oltre a questo, l'incontro con voi stessi.

Ci sono diversi fattori che spingono le persone a scegliere una destinazione di mare per viaggi di piacere. Ma sappiate che in spiaggia non ci si può solamente divertire e rilassare, ma anche praticare esercizio fisico. Infatti, se siete appassionati di sport in generale o avete uno sport preferito, la spiaggia risulta essere non solo opportuna, ma anche gratificante perché offre il contatto diretto con la natura. Scopriamo in questo post come allenarsi in spiaggia in modo semplice e pratico.

Perché allenarsi in spiaggia

Prima di tutto, è importante capire tutte le possibilità offerte dalla spiaggia per l’esercizio fisico. Sarà necessario anche conoscere alcuni esercizi di routine con cui potrete sfruttare al meglio le vostre visite in spiaggia.

Allenandosi in spiaggia, è possibile alternare gli esercizi in acqua a quelli sulla sabbia, in modo che le sessioni saranno abbastanza dinamiche.

Naturalmente, sarà necessario scegliere un orario adeguato, poiché i raggi solari potrebbero essere pericolosi, se non state attento e prendete le dovute precauzioni. È meglio allenarsi la mattina presto e nel tardo pomeriggio, quando i raggi solari riducono la loro intensità.

Allenamento in spiaggia

Ricordate che per allenarsi in spiaggia in modo semplice e pratico, non avrete bisogno di una grande sessione di riscaldamento, perché la temperatura naturale del corpo aumenta a causa dell’ambiente circostante.

In che cosa consiste l’allenamento in spiaggia?

Per iniziare la vostra attività fisica, una delle cose migliori che potete fare sono alcuni esercizi di stretching. Ciò stimolerà la mobilità generale di muscoli e tendini. Potreste fare quanto segue:

  • Iniziare a nuotare per circa 5-10 minuti.
  • Se non sapete nuotare, potete iniziare una breve passeggiata lungo la spiaggia e poi andare più velocemente in stile jogging.
  • Scegliete il posto migliore per farlo. È meglio controllare prima l’area e visualizzare i possibili rischi, come conchiglie appuntite, pezzi di legno, vetro o lattine e, naturalmente,considerare il rischio di alta marea.

Come allenarsi in spiaggia in modo semplice e pratico

Allenarsi all'aria aperta

Dopo il riscaldamento, il vostro corpo sarà più attivo per iniziare una routine più specifica:

  • Mentre fate jogging, realizzate delle corse di sprint per 10 secondi. Fate una pausa di 10 secondi e ricominciate il ciclo. Jogging e sprint.
  • Quindi, potete fare degli esercizi di squat sulla sabbia con le braccia distese davanti o sopra la testa. Cercate di eseguire almeno da 10 a 15 squat.
  • Vi consigliamo di eseguire delle pause di allenamento o riposo attivo. Potete camminare lungo la riva della spiaggia, ma lasciate che l’acqua vi copra un po’ al di sotto del ginocchio. Lasciare trascorrere da 2 a 4 minuti e ricominciare gli esercizi.
  • Fare delle flessioni con il petto e le braccia sulla sabbia sottile. Almeno tra 6 e 10.
  • Ripetere il ​​riposo attivo.

Questa sarebbe la routine degli esercizi di base e potete ripeterla nell’arco di un’ora.

I vantaggi dell’allenamento in spiaggia

Questi esercizi di base possono portarvi ad un livello moderato o medio per prepararsi a una sessione dove l’intensità sarà più alta. Ad esempio, invece di fare jogging o camminare lungo la riva della spiaggia, potete farlo nell’acqua. Badate che l’acqua vi arrivi alle cosce, per dare resistenza al muscolo.

Potete anche  realizzare degli esercizi sulla parte cardiovascolare. In questo modo, migliorerete la vostra forza e la vostra potenza. Inoltre, il vostro metabolismo migliorerà, brucerete calorie e perderete grasso.

Flessioni
Come godersi l’allenamento in spiaggia

Prendervi cura delle vostre condizioni fisiche è fondamentale e fa parte della vostra vita. Pertanto, vi consigliamo di mantenere costante la routine e ricordate:

  • È meglio allenarsi durante le prime ore del mattino e le ultime del pomeriggio.
  • È bene bere molta acqua per essere sempre idratati.
  • Realizzare delle sessioni di routine almeno 2 o 3 volte a settimana.
  • Non saltare la colazione in modo che il corpo abbia i nutrienti necessari per iniziare bene la giornata.
  • Potete mangiare della frutta secca sulla spiaggia per completare la vostra dieta durante le pause.
  • Inoltre, potete alternare la vostra routine con la pratica di qualche altro sport, come la pallavolo.

Infine, potete aggiungere un altro elemento che favorisce il relax: i suoni e la musica. Prendetevi i vostri momenti di riposo ascoltando il rumore del mare: in questo modo starete a contatto non solo con la natura, ma anche con voi stessi. Quindi, che siate in vacanza o che viviate vicino la spiaggia, l’importante è mantenere una mentalità e un atteggiamento sempre pronti e ben disposti all’esercizio fisico.