Lebron James: il miglior campione della NBA?

22 Febbraio 2020
Lebron James è considerato uno dei migliori giocatori della NBA. Pertanto, è interessante sapere di più su questo atleta, consacrato dalla migliore federazione di basket al mondo.

Dopo il ritiro di Michael Jordan, considerato il miglior giocatore di basket di tutti i tempi, i fan della NBA si sono tuffati alla ricerca di chi dovesse prendere le redini e il trono di questo sport in tutto il mondo. Per molti, Lebron James, l’attuale giocatore dei Lakers, è il prescelto.

Per i pochi che non lo conoscono, Lebron James è un giocatore di 34 anni nato in Ohio, negli Stati Uniti. Vincitore di 3 titoli NBA, nel 2012, 2013 e 2016, è un atleta che ha battuto la maggior parte dei record di basket in tutto il mondo.

La storia di LeBron James è in qualche modo diversa da quella della maggior parte dei giocatori che finiscono per giocare nella NBA. In effetti, è diventato una star subito dopo essersi rifiutato di entrare all’università per unirsi ai Cleveland Cavaliers.

Successivamente, ha guidato i Miami Heat verso la conquista dei titoli NBA nel 2012 e 2013 e ha vinto un altro campionato con i Cleveland Cavaliers nel 2016, prima di unirsi ai Los Angeles Lakers nel 2018.

Per questo ma anche per molto altro, Lebron James è considerato uno dei migliori giocatori della storia. Non di rado i suoi numeri vengono messi a confronto con quelli di Michael Jordan. Tuttavia, quelli di Lebron James sono uguali a quelli di pochissimi giocatori nella storia della più importante federazione di pallacanestro del mondo.

Un giocatore dallo stile moderno

Lebron James è stato spesso criticato per essere un giocatore di basket dallo stile moderno. Ciò significa che è un giocatore molto fisico, che domina tutti i record, sia in attacco che in difesa. È in grado di segnare da qualsiasi distanza e difendere tutti i profili: insomma è un portento a livello fisico.

Il giocatore dell’Ohio si distingue per il suo fisico, che lo rende inarrestabile in molti aspetti del gioco.È un leader dentro e fuori dal parquet ed è motivato nelle situazioni più avverse, come ha già dimostrato durante gli oltre 15 anni nella NBA.

Lebron James durante una partita

D’altra parte, Lebron è uno dei giocatori più atletici nella storia della NBA. Tra le altre cose, questo gli consente di avere un grande vantaggio nell’area dei rimbalzi. Tuttavia, il rimbalzo non riguarda solo l’altezza, ma coinvolge anche la tecnica, l’anticipazione e la forza. In tutto ciò, Lebron è il numero uno.

Lo stesso James è giunto alla conclusione – dopo le finali NBA del 2016, che sono state vinte dai suoi Cleveland Cavaliers contro il potente Golden State Warriors – che è stato il miglior giocatore di tutti i tempi. Lo ha fatto dopo aver ottenuto il primo titolo nella storia.

Si è discusso a lungo discusso sul fatto se Lebron sia o meno il candidato che spodesterà dal trono Michael Jordan come il miglior giocatore di basket di tutti i tempi. Anche se molte persone non sono d’accordo, la sua performance nella NBA è un fatto incontrovertibile.

Lebron James per la NBA

I numeri di Lebron James nella NBA

Sin dal suo arrivo nella NBA, King James si è distinto per aver superato tutti i record. Tutti i fan della migliore federazione di pallacanestro al mondo sono amanti dei numeri e delle statistiche, per cui vale la pena ricordare le cifre di Lebron James dal suo arrivo in campionato:

  • 3 volte campione NBA: 2012, 2013, 2016.
  • 3 volte MVP – Most Valuable Player – delle finali NBA: 2012, 2013, 2016.
  • 4 volte NBA MVP: 2009, 2010, 2012, 2013.
  • 15 volte selezionato per giocare nella NBA All-Star: dal 2005 al 2019.
  • 3 volte scelto come MVP All-Star NBA: 2006, 2008, 2018.
  • 12 volte incluso nel primo team All-NBA: 2006, 2008–2018.
  • 2 volte selezionate nel secondo team All-NBA: 2005, 2007.
  • Eletto 5 volte nella prima squadra difensiva NBA: 2009–2013.
  • Incluso nella seconda squadra difensiva NBA: 2014.
  • Eletto debuttante dell’anno nella NBA: 2004.
  • Medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Pechino 2008 e Londra 2012.
  • Nel gennaio 2018, a 33 anni, LeBron James ha superato Kobe Bryant come il più giovane giocatore a guadagnare 30 mila punti nella sua carriera.

Attualmente, Lebron James gioca nei Los Angeles Lakers, una delle squadre di maggior successo della storia. Tuttavia, la mancanza di organizzazione della squadra e la mancanza di buoni giocatori ad accompagnarlo hanno fatto sì che il giocatore dell’Ohio non si sia qualificato per giocare ai playoff nella stagione 2019.

A questo proposito, i fan della NBA sono ansiosi di vedere cosa è in grado di fare il successore di Michael Jordan. Pensate che Lebron sarà in grado di invertire la situazione?

  • Coombs, D. S., & Cassilo, D. (2017). Athletes and/or Activists: LeBron James and Black Lives Matter. Journal of Sport and Social Issues, 41(5), 425–444. https://doi.org/10.1177/0193723517719665
  • Brown, K. A., Dickhaus, J., & Long, M. C. (2012). LeBron James and “The Decision”: An Empirical Examination of Image Repair in Sports. Journal of Sports Media, 7(1), 149–175. https://doi.org/10.1353/jsm.2012.0010
  • Tiago, T., Tiago, F., Faria, S. D., & Couto, J. P. (2016). Who is the better player? Off-field battle on Facebook and Twitter. Business Horizons, 59(2), 175–183. https://doi.org/10.1016/j.bushor.2015.11.003
  • Mocarski, R., & Billings, A. C. (2014). Manufacturing a Messiah: How Nike and LeBron James Co-Constructed the Legend of King James. Communication and Sport, 2(1), 3–23. https://doi.org/10.1177/2167479513481456