Capogiri durante l'allenamento: come evitarli

18 dicembre, 2018
I capogiri durante l'allenamento sono un problema che può essere dovuto a molte cause.
 

Molti sportivi soffrono di capogiri durante l’allenamento. Nella maggior parte dei casi, non si tratta di niente di importante. Tuttavia, in altri potrebbe essere dovuto a problemi più seri. Pertanto, in questo articolo vi diciamo perché si verifica e come evitare i capogiri durante l’allenamento.

Allenarsi regolarmente è uno dei modi migliori per restare in forma e bruciare calorieTuttavia, a volte il corpo può reagire in modo inaspettato, come nel caso di soffrire di capogiri o nausea che non ci permette di continuare con l’attività fisica. Nel caso in cui si manifestino in modo persistente, sarà necessario accudire al medico per sapere se è dovuto ad un problema di salute e seguire un trattamento specifico per eliminare questi disturbi.

Certamente, i capogiri durante l’allenamento di solito si verificano a causa di errori abituali. Sapere come evitarli e conoscerne le cause è uno dei modi migliori per impedire che si verifichino. Quindi, vi diciamo tutto ciò che dovete sapere per evitare di soffrire qualsiasi tipo di capogiro che potrebbe limitare il vostro allenamento.

Perché si verificano capogiri durante l’allenamento?

I capogiri durante l’allenamento sono il risultato di non mangiare abbastanza, non eseguire tecniche di respirazione adeguate o disidratazione. In ogni caso, non si tratta mai di qualcosa di sano. Infatti, può trattarsi di un segno di problema più serio. In seguito, esaminiamo il motivo per cui si soffre di capogiri durante l’allenamento.

 

1. Non mangiare abbastanza

In corpo utilizza lo zucchero sotto forma di glucosio per alimentare la maggior parte delle funzioni. Ovviamente, se non si ricevono abbastanza nutrienti, il corpo non avrà il glucosio necessario per svolgere correttamente l’allenamento. Pertanto, si consiglia di mangiare almeno 2 ore prima di fare esercizio per evitare un basso livello di zuccheri nel sangue.

Mangiare per evitare capogiri durante l'allenamento

Inoltre, i capogiri che possono verificarsi durante l’attività fisica a causa dei bassi livelli di zucchero nel sangue possono risolversi bevendo un succo di frutta o cibi ricchi di zucchero.

2. Scarsa idratazione

L’idratazione insufficienze, prima o dopo l’esercizio fisico, può far si che il corpo non abbia abbastanza liquidi, il che significa che non è in grado di mantenere una funzione adeguata. La disidratazione provoca capogiri. mal di testa e bocca secca. Bere prima, durante e dopo aiuterà a prevenire episodi di disidratazione.

Tuttavia, evitate di bere troppo, in quanto anche l’iperidratazione può causare problemi. Inoltre, si consiglia di bere bevande a base di acqua o bevande sportive con elettroliti dopo l’esercizio per aiutare il corpo ad assorbire i fluidi in modo efficiente.

 

3. Respirazione non corretta

Una respirazione superficiale o troppo rapida può provocare capogiri o una sensazione di debolezza. Se notate che la respirazione è troppo rapida, diminuite il livello di attività e riposate. Infatti, le diverse attività richiedono diverse tecniche di respirazione. Pertanto, vi consigliamo di consultare un istruttore per ottenere consigli sulle tecniche di respirazione più adatte a voi.

4. Problemi di salute

Nei casi più gravi, i capogiri possono essere causati da problemi di salute. Malattie cardiache o dell’orecchio sono alcuni dei disturbi più comuni che possono causare capogiri. Se i capogiri non scompaiono dopo l’autotrattamento, dovreste andare dal medico per ottenere una diagnosi adeguata.

Andare dal medico

 

5. Mancanza di esercizio fisico

Infine, una delle cause che provocano capogiri durante l’allenamento è la poca abitudine all‘esercizio fisico. Succede di solito a quelle persone che hanno iniziato da poco con la pratica sportiva e si sforzano troppo. Oltre ai capogiri, possono anche subire lesioni. In questo senso, è importante iniziare poco a poco, aumentando gradualmente il ritmo.

 

Prima di terminare, vi ricordiamo che se durante l’allenamento avvertite capogiri, dovete interrompere l’attività e riposareIn alcuni casi il fatto di camminare, sedersi su una sedia o bere dell’acqua, potrebbe essere sufficiente per farli passare.

Tuttavia, vertigini e capogiri possono verificarsi occasionalmente, sebbene non si manifestano spesso, poiché possono essere dovute ad altri tipi di malattie come l’ipoglicemia, l’ipertensione, o la mancanza di equilibrio. Quindi, se notate che i capogiri non scompaiono dopo un’ora, sarà il momento di visitare il medico ed esaminare il vostro caso.