Trucchi e consigli per avere un corpo funzionale

26 marzo, 2019
Se volete avere un avere un corpo funzionale, non perdetevi questo articolo. Vi spiegheremo come fare per costruire una muscolatura forte ma anche agile.
 

Avere un corpo funzionale significa poter eseguire qualsiasi tipo di esercizio o attività senza dolori o altri impedimenti. In genere, è il risultato di un tipo di allenamento mirato a migliorare la mobilità e la flessibilità, quindi non solamente incentrato sulla crescita muscolare. Come sapete bene, infatti, un aumento esagerato della massa può pregiudicare aspetti come l’agilità.

In questo articolo, anzitutto vi spiegheremo cosa significa avere un corpo funzionale. Poi, vi sveleremo alcuni trucchi per poter costruire un fisico in grado di rispondere all’esigenza di una muscolatura resistente, forte ma, allo stesso tempo, anche dinamica ed elastica.

Cosa significa avere un corpo funzionale?

Prima di affrontare questo argomento in profondità, è giusto chiarire, una volta per tutte, il significato di “corpo funzionale”. Avere un corpo funzionale significa essere riusciti a sviluppare in egual misura forza, potenza, flessibilità, coordinazione, velocità, agilità, equilibrio e resistenza. Praticamente, stiamo parlando del miglior risultato possibile per chiunque si alleni in palestra con l’obiettivo di migliorare il proprio fisico.

Forse qualcuno di voi potrà pensare che sia umanamente impossibile, ottenere un fisico con queste qualità. Il fatto, semmai, è che per avere un corpo funzionale è necessaria molta perseveranza, dedizione e una grande forza di volontà. E non ci riferiamo solamente alla routine di allenamenti, ma anche allo stile di vita e, ovviamente, ad una sana alimentazione. L’obiettivo di andare in palestra, quindi, non è quello di sviluppare solamente la massa muscolare. Ma di ottenere il massimo potenziale del vostro corpo, correggendo errori di postura, problemi di equilibrio e mobilità, in modo da diventare “quasi” una specie di supereroi.

 
Ragazza con asciugamano sorridente

Quali sono i vantaggi di avere un corpo funzionale?

Forse, dopo aver letto quanto sopra, state pensando che non avete sufficiente spirito di sacrificio per mettervi a lavorare duramente, per avere un corpo funzionale. Lasciando da parte, per ora, qualsiasi discorso relativo al tipo e frequenza di allenamento, cercheremo di motivarvi in un altro modo. Infatti, l’attività fisica dovrebbe sempre essere uno strumento per raggiungere un miglior stato di salute, sia fisica che emotiva.

Non a caso, i benefici di avere un corpo funzionale sono davvero moltissimi. Conoscerli, senza dubbio vi spingerà a iniziare questo percorso di miglioramento.

1. Avere un corpo funzionale è meglio nella quotidianità

Questo è il primo vantaggio che servirà da leva per farvi iniziare un nuovo allenamento con l’obiettivo di costruire un corpo funzionale. Non andrete in palestra solamente a “gonfiare” i muscoli ma trasformerete il vostro organismo in qualcosa di attivo e dinamico. Guadagnerete moltissimo da un punto di vista di forza, resistenza e soprattutto di agilità.

Sollevare le buste della spesa, fare le scale a piedi, correre dietro all’autobus, affrontare una salita… Senza scordare che resisterete meglio allo stress, potendo contare su un sistema immunitario decisamente più efficiente.

 

2. Non avrete più problemi di postura

Attualmente, cervicale e mal di schiena sono all’ordine del giorno, poiché la maggior parte delle persone trascorre molte ore davanti al computer o sedute al tavolo di lavoro. Con una routine di allenamento funzionale riuscirete a stimolare e sviluppare tutti i muscoli, ma soprattutto quelli stabilizzatori, ovvero che si trovano nella zona centrale del corpo.

Un corpo funzionale, quindi, vi aiuterà ad abbandonare le posture sbagliate, evitando dolori muscolari e contratture e migliorando vari tipi di problema alle ossa, come la scoliosi. Allo stesso tempo, questi tipi di esercizi ci aiuteranno a prevenire eventuali lesioni, tonificando bene i muscoli e facendovi mantenere sempre il vostro peso forma.

3. Potrete svolgere qualsiasi tipo di attività

Un altro vantaggio di avere un corpo funzionale è che si adatta a qualsiasi disciplina con cui vorrete misurarvi. Che ci crediate o no, avrete prestazioni molto più elevate in tantissime discipline sportive.

Uno degli esempi più noti è dato dagli sport di contatto o le arti marziali: Pugilato, Karate, Kickboxing o Muay Thai. La velocità di movimento, la forza, la flessibilità e i riflessi, aggiunti alla resistenza, vi trasformeranno in un vero campione!

Noterete anche miglioramenti in altri sport come calcio, tennis, basket o hockey. Prestate attenzione al fisico degli sportivi professionisti attuali: sono più atletici, non hanno grasso accumulato e hanno una massa muscolare proporzionata, ovvero non sviluppata in maniera esagerata.

 

5 esercizi per avere un corpo funzionale

Ora che sapete cosa significa avere un corpo funzionale, passeremo alla parte pratica. Vale a dire, vi parleremo degli esercizi che sono fondamentali per raggiungere tale risultato. Dovreste sapere che non sarà facile, ci vorrà del tempo e che avrete bisogno di umiltà, spirito di sacrificio e costanza. Una volta che siete consapevoli del fatto che si tratta di una vera e propria sfida contro voi stessi, allora sarete in grado di cominciare.

1. Squat

Già conoscete questo tipo di esercizi. Sono sempre presenti in qualsiasi scheda pesi per via della loro straordinaria efficacia. In questo caso, vi suggeriamo di fare 50 ripetizioni di squat libero (senza pesi) durante le prime settimane. Quindi, andrete mano mano ad aggiungere sempre più peso (ad esempio usando un kettlebell) e aumentano gradualmente le ripetizioni.

2. Salti sul posto

Questi sono i famosi salti “ginocchia al petto” che aumenteranno la vostra frequenza cardiaca, vi faranno sudare e, soprattutto, vi permetteranno di lavorare con i muscoli delle gambe e dei glutei. Per poter iniziare, sono sufficienti 50 ripetizioni.

Allenamento per avere un corpo funzionale
 

3. Burpee

Il burpee è uno degli esercizi più completi di cardio. Partite da una posizione eretta. Accovacciatevi fino ad assumere la posizione delle normali flessioni, tirate al petto le ginocchia e saltate in alto. Fatene 30 di fila, il più velocemente possibile e senza fermarti tra una ripetizione e l’altra.

4. Corsa sul posto

Accelerate il più possibile, come se vi trovaste a punto di scattare per uno sprint. L’idea è di mantenere il movimento costante, al massimo, per almeno sessanta secondi.

Flessioni per avere un corpo funzionale

5. Push-up

Infine, per avere un corpo funzionale non potevano mancare le classiche flessioni che vi permetteranno di rafforzare i bicipiti e i tricipiti, oltre che i muscoli pettorali. Fate 40 ripetizioni con le gambe distese.

Se il vostro obiettivo è quello di avere un corpo funzionale, ripetete questa routine di allenamento tre volte a settimana per almeno un mese. Una volta superato questo stadio iniziale, dovrete intensificare gli esercizi, aggiungendo peso e aumentando le ripetizioni.