Quali sono i benefici delle barrette proteiche?

· 23 settembre 2018
Le barrette proteiche sono un integratore molto usato dagli atleti e anche da molti non atleti.

L’alimentazione degli atleti è molto speciale. A causa della loro attività impegnativa, gli atleti richiedono determinati nutrienti, come le proteine, in modo costante ed efficiente. Una dieta equilibrata fornirebbe i nutrienti necessari, ma a volte questa da sola non basta. Per questo molti si servono delle barrette proteiche.

Molti prodotti vengono  messi costantemente sul mercato per soddisfare queste esigenze, in modo rapido e confortevole. Tra questi ci sono le barrette proteiche, un integratore alimentare molto interessante per chi pratica sport o molto esercizio fisico.


Anche i non atleti consumano le barrette proteiche

Queste barrette sono di solito utili quando avete voglia di mangiare qualcosa di dolce tra i pasti, cosa molto frequente quando seguiamo una dieta. Senza consumarle in modo esagerato, possono essere ideali come snack occasionali. D’altra parte, e anche se non sono state progettate per perdere peso, possono essere un aiuto per raggiungere il nostro obiettivo.

È bene ricordare che le barrette proteiche non sostituiscono una dieta equilibrata. Pertanto, un parere professionale è sempre consigliabile per mantenere una dieta che ci permetta di essere sani e perdere peso.

Quando mangiare una barretta proteica?

 Coppia di atleti con barrette proteiche.

Dopo ogni allenamento si raccomanda agli atleti di consumare cibi ricchi di proteine. Questo aiuta il recupero e la formazione dei muscoli. Molte volte non è possibile avere la possibilità di sedersi per godersi un pasto ricco di proteine ​​dopo l’esercizio. Ecco perché le barrette proteiche sono una buona opzione.

Queste barrette possono anche essere consumate prima dell’esercizio. Questo può tradursi in un miglioramento delle prestazioni fisiche. Ingerendo le proteine, i muscoli non esauriscono le loro riserve energetiche così rapidamente e l’attività fisica può essere prolungata. Se sono combinate con esercizi anaerobici, come i pesi, possono promuovere lo sviluppo della massa muscolare.

Cosa c’è in una barretta proteica?

Sebbene possano essere convenienti e utili, è importante esaminare attentamente la composizione delle barrette che consumeremo. Non sempre gli ingredienti utilizzati sono i migliori per la nostra salute.

Queste barrette sono prodotte in linea di principio da una fonte di proteine. Generalmente, la proteina utilizzata è il siero di latte, più raccomandato della soia, un altro ingrediente ampiamente utilizzato. Quest’ultima, secondo alcuni studi, può essere tossica a causa del modo in cui viene trattata.

Altre fonti di proteine ​​sono albumina d’uovo, caseina, canapa, piselli, riso integrale, tra gli altri. Oltre al suo componente di base, cioè le proteine, queste barrette contengono carboidrati, dolcificanti, grassi, fibre e aromi.

Come scegliere le barrette migliori

L’ideale è scegliere barrette proteiche i cui ingredienti siano i più naturali possibile. Dobbiamo anche osservare che la percentuale di proteine ​​sia maggiore di quella degli altri componenti. Sarà sempre meglio scegliere quelle con meno zuccheri e grassi. È bene evitare ingredienti come dolcificanti artificiali e alcoli zuccherini.

Se non vengono usate in sostituzione dei pasti, dovremmo scegliere quelle che, nella loro composizione, hanno il più basso contenuto calorico. Le calorie che consumiamo con una di queste barrette si andranno ad aggiungere alla nostra somma totale di calorie consumate durante il giorno.

Benefici delle barrette proteiche

  • Sono una buona fonte di proteine, per completare quelle che vengono ingerite con una dieta equilibrata.
  • Riempiono più di carboidrati e grassi.
  • Riducono il consumo di calorie.
  • Secondo i loro ingredienti, potrebbero abbassare i livelli di zucchero nel sangue.
  • Forniscono energia.
  • Sono una comoda opzione che possiamo facilmente portare con noi ovunque.

Barrette fatte in casa

Barrette fatte in casa

Il principale vantaggio delle barrette proteiche commerciali è la facilità con cui possiamo comprarle e portarle con noi. Tuttavia, c’è la possibilità di preparare le nostre barrette proteiche a casa. In questo modo, possiamo essere sicuri che contengano ingredienti naturali e scelti a nostro piacimento.

Proteine ​​in polvere, noci, olio di cocco, burro di arachidi, cacao, muesli, miele, tra gli altri, ci daranno buoni risultati. Ci sono molte opzioni tra gli ingredienti che possiamo usare per preparare le nostre barrette proteiche.

Potete facilmente trovare centinaia di ricette su internet; si tratta di trovare quella che più si adatta alle nostre esigenze e ai nostri gusti. Non solo otterremo un prodotto personalizzato, ma avremo anche un notevole risparmio.