Esercizi con Powerball per le dita

· 18 Gennaio 2019
È incredibile come un accessorio semplice come la Powerball possa offrirci così tante possibilità. Vedremo come questo oggetto può aiutarci a riabilitare le dita dopo un infortunio o addirittura a prevenirlo

La Powerball è impiegata nella riabilitazione di persone che hanno subito una lesione agli arti superiori, ma può essere utilizzata anche all’interno delle routine che fate in palestra.

In effetti, in questi ultimi anni, la utilizzano sempre più persone. In questo articolo vi parleremo dei migliori esercizi che potete svolgere con la Powerball, ottimi anche per chi passa molte ore usando la tastiera o il mouse.

La Powerball e il recupero in caso di infortunio

La Powerball è una sfera utilizzata dai medici durante i trattamenti di recupero dagli infortuni. Permette di potenziare e rafforzare i muscoli. A prima vista sembra una palla comune ma, se la guardiamo con attenzione, ci renderemo conto che al suo interno contiene un giroscopio.

A cosa serve? Si basa sul principio della forza centripeta. Il suo uso ci costringe ad impiegare una forza maggiore di quella che utilizzeremmo con una pallina normale. A seconda della velocità con cui la ruotiamo, la Powerball aumenterà la sua resistenza e ci aiuterà nel recupero.

Per usarla non abbiamo bisogno di elettricità o di batterie: si attiva tirando una corda posta al suo interno e, in seguito, funziona con la velocità che le diamo. Esiste anche un modello “autostart” che si aziona direttamente con l’impulso dato dalle dita.

A cosa serve?

La Powerball viene usata principalmente per trattare le lesioni, i dolori e i problemi alle spalle, ai gomiti, ai polsi e alle dita. Aiuta a diminuire le infiammazioni e rafforza il muscolo danneggiato e quelli delle aree circostanti.

Permette anche di aumentare la coordinazione e la flessibilità dei muscoli. Per questo motivo viene utilizzata nelle palestre e si può inserire anche nelle routine che fate a casa.

Viene raccomandata non solo a chi soffre di tendinite o a chi ha subito un infortunio, ma anche per prevenire disturbi come la famosa sindrome del tunnel carpale, il gomito del tennista (epicondilite) o quello del golfista (epitrocleite).

lesione alle dita

Se pratichiamo degli sport in cui le braccia vengono particolarmente sollecitate, come il tennis, il paddle tennis, l’arrampicata, il surf o il motociclismo, la Powerball può aiutarci a rafforzare le articolazioni e i muscoli più coinvolti. Tra questi ricordiamo quelli della spalla, del gomito e del polso.

Esercizi per le dita con la Powerball

Non è necessario essere uno sportivo o un atleta di alto livello per sfruttare i vantaggi della Powerball. Molte persone la usano durante la loro giornata lavorativa, sopratutto se trascorrono molte ore digitando su una tastiera o usando il mouse. Può essere utile anche se stiamo molto tempo sui social e abbiamo sempre il telefono in mano.

I seguenti esercizi per le dita con la Powerball saranno utili per chiunque. Non esitate ad eseguirli come prevenzione di possibili dolori o come terapia per un problema specifico:

1. Polpastrelli

Potete iniziare con un esercizio semplice, ma molto efficace. Prendete la palla con la punta delle dita della mano destra, lasciate il braccio “floscio” e mantenete la schiena dritta.

Effettuate con la Powerball dei movimenti rapidi e circolari in modo che essa eserciti una certa resistenza. In questa maniera rafforzerete sia le dita che il polso. Eseguite l’esercizio per 30 secondi e poi cambiate mano.

2. Due dita

Per questo esercizio dovrete prendere la Powerball con il pollice e l’indice e mantenere le altre tre dita allungate. Flettete leggermente il gomito e puntate il palmo della mano in avanti. Fate delle rotazioni sempre più veloci man mano che il giroscopio prende velocità. Eseguite l’esercizio per 30 secondi e poi cambiate mano.

powerball per le mani

3. Su e giù

Questo è uno degli esercizi che fa lavorare anche le spalle, gli avambracci ed i gomiti. Sedetevi comodamente ed afferrate la Powerball con tutta la mano, come per avvolgerla. Appoggiate l’avambraccio sul ginocchio e lasciate la mano sospesa in aria.

Da questa posizione fate dei movimenti rapidi in su e in giù come per mescolare un barattolo chiuso di vernice o un vasetto di yogurt. Eseguite l’esercizio per 20 secondi e poi cambiate mano.

Come avrete notato, tutti questi esercizi sono semplici e si impiegano solo pochi minuti per svolgerli, ma i benefici in termini di prevenzione e riabilitazione sono notevoli. Che aspettate, iniziate anche a voi a rafforzare i muscoli con la Powerball!

  • Amo Usanos, C., Alonzo Fernández, J., Amo Usanos, I., Cantero Ayllón, M. J., & Puente Muñoz, A. I. (2000). Síndrome del túnel del carpo. DOLOR. https://doi.org/10.1016/S0211-5638(04)73099-0
  • Taleb, C., & Liverneaux, P. (2016). Lesiones recientes de los tendones flexores de los dedos. EMC – Técnicas Quirúrgicas – Ortopedia y Traumatología8(4), 1–10. https://doi.org/10.1016/S2211-033X(16)80744-6
  • Santos, L. G., Beltrán, J. A., & Pitarque, C. B. (2014). Lesiones deportivas de la muñeca y mano. Archivos de Medicina Del Deporte31(159), 41–50. https://doi.org/10.1016/B978-84-8174-844-4.50001-7
  • Le Nen, D., Hu, W., Dubrana, F., Prud’homme, M., Genestet, M., & Lefèvre, C. (2004). Fracturas, esguinces y luxaciones de la mano y los dedos. EMC – Aparato Locomotor37(1), 1–27. https://doi.org/10.1016/S1286-935X(04)70524-9