Equilibrio: ecco alcuni esercizi per migliorarlo

· 29 luglio 2018
La capacità del nostro corpo di mantenere l'equilibrio è una cosa di cui ci preoccupiamo solo in quanto causa di un problema, che si tratti di una caduta o di frequenti capitomboli. In realtà però la psicomotricità influisce notevolmente sulla nostra qualità della vita e previene lesioni e movimenti bruschi.

Mantenersi in forma significa avere un corpo tonico. Questo comporta anche fare progressi in quanto a resistenza ed equilibrio.

Esistono diversi esercizi che possono aiutarci in questo compito e che vogliamo condividere con voi per contribuire a migliorare il vostro equilibrio.

Volete migliorare il vostro equilibrio?

Migliorare l’equilibrio non è un compito strettamente riservato a coloro che hanno sofferto di lesioni o che hanno problemi di mobilità.

L‘equilibrio è un’abiltà che dobbiamo stimolare perchè, che ci crediate o no, servirà a rafforzare i vostri muscoli e vi permetterà un invecchiamento più graduale dell’apparato scheleletrico, dato che assumeremo, nel corso della vita, delle posture corrette.

Per questo motivo, dovremmo tutti prendere nota degli esercizi che aiutano a migliorare l’equilibrio, da fare in casa o in palestra. Eccone alcuni:

Pilates

Donna che fa pilates in casa

Abbiamo già parlato in altre sedi di tutti i benefici del pilates e, senza dubbio, migliorare l’equilibrio rientra tra questi. I diversi esercizi che questa disciplina prevedono di rimanere per alcuni secondi in posizioni non proprio comuni; di conseguenza, lo sviluppo di questa capacità motoria permette poco a poco di migliorare l’equilibrio.

Ostacoli

Sistemare degli ostacoli – in casa o in palestra – inclusi una sbarra lungo la quale camminare, un tappetino per fare capriole o uno spazio definito per correre sul posto, è ottimo per migliorare l’equilibrio.

Se poi sin dal principio iniziate contando il tempo, noterete i miglioramenti giorno dopo giorno. Volete provare?

Saltare la corda

Donna che salta la corda

Uno degli sport più antichi, riconosciuto in quanto coadiuvante del miglioramento dell’equilibrio, è il salto con la corda a gambe chiuse. Oltre a far lavorare la vostra capacità motoria e i vostri riflessi, dovrete combinare movimenti delle braccia e delle gambe e concentrarvi fino in fondo per mantenere la posizione.

Non sforzatevi troppo le prime volte; iniziate a un ritmo sopportabile e aumentatelo a seconda delle vostre necessità. Con il tempo, noterate una maggiore resistenza e un miglioramento dell’equilibrio.

Fitball

Avete presente quella grossa palla da ginnastica? Si chiama fitball. Che siate in palestra o in casa, con una di queste potete fare una serie di esercizi che vi aiuteranno a mantenere la stabilità.

Iniziate sedendovi su di essa con le braccia aperte, senza muovervi, alzando prima un piede e poi l’altro. Contate per quanti secondi riuscite a mantenere la posizione. Se cadete o se barcollate, ricominciate.

Con il trascorrere del tempo, quando sarete migliorati, potrete sedervi sulla balla con le braccia e le gambe distese e potrete verificare da voi se siete in grado di resistere.

Tacco-punta

Camminate mettendo uno dei piedi davanti all’altro, facendo in modo che il tallone del primo piede tocchi la punta del secondo, è uno dei migliori esercizi per migliorare l’equilibrio. Fate tanti passi quanti riuscite a farne e aumentate la velocità sulla base della vostra capacità di controllo dell’equilibrio.

Appoggi sulle mani e sulle ginocchia

Oltre a essere un esercizio ideale per i glutei e per distenere i muscoli, appoggiarvi su una mano e sul ginocchio dello stesso lato del corpo è un ottimo esercizio che vi permetterà di migliorare la stabilità. Quello che dovete fare è allungare una gamba e un braccio insieme, mentre appoggiate il peso sull’altro lato del corpo per rimanere in questa posizione tutto il tempo che potete.

Se sarete costanti nell’eseguire questi esercizi ogni giorno – spendendo solo alcuni minuti del vostro tempo – noterete che la vostra capacità di mantenere l’equilibrio e i vostri riflessi miglioreranno notevolmente. Alla lunga, questo contribuirà a una migliore qualità della vita. Cosa aspettate a provare?