Braccia toniche, forti e definite: vi sveliamo un segreto

· 17 novembre 2018
Scoprite il modo di ottenere delle braccia toniche, forti e definite. Il segreto è un'ottima combinazione di esercizi mirati e una buona alimentazione.

Fino a non molto tempo fa, si pensava che solo i culturisti potessero avere delle braccia toniche…Niente di più sbagliato! Si pensava anche che rendessero troppo mascoline le donne, mentre oggi ci sono tantissime celebrità che mostrano dei bicipiti e tricipiti forti, definiti e molto femminili.

Vi piacerebbe sapere qual è il segreto per ottenere braccia toniche, forti e definite? Allora continuate con la lettura!

Braccia toniche VS braccia flaccide

Vi state chiedendo come mai non avete ottenuto risultati soddisfacenti con le braccia, nonostante tutto il tempo dedicato alla palestra? Generalmente si pensa che le gambe siano i muscoli più difficili da allenare, ma vi possiamo garantire che anche bicipiti e tricipiti non sono da meno! La flaccidezza può trasformarsi nella nostro peggiore incubo.

Per avere braccia toniche, non è solo sufficiente un buon allenamento, è fondamentale seguire anche un’alimentazione equilibrata. In questo modo, eliminerete il grasso accumulato nelle varie parti del corpo per far spazio ai muscoli e alla loro definizione.

Eliminare il grasso sotto le ascelle

Un consumo eccessivo di zucchero (o di alimenti che lo contengono) inibisce l’azione brucia calorie di alcuni enzimi. In questo modo, si riduce la capacità di trasformare il grasso in muscoli.

Molte donne -ma ovviamente anche alcuni uomini- riscontrano molte difficoltà nello sviluppo delle braccia, indipendentemente dal tempo dedicato alla palestra. Per questo è importantissimo curare l’alimentazione ed evitare i cibi spazzatura. Aumentate il consumo di proteine, frutta e verdura e non dimenticatevi di bere almeno due litri d’acqua al giorno.

Braccia toniche: consigli per allenarsi in palestra o a casa

Se non vi sentite soddisfatti dell’aspetto delle vostre braccia, non preoccupatevi, potete iniziare a tonificarle con questi consigli:

1. Eseguite molte ripetizioni con poco peso

L’idea iniziale è quella di bruciare i grassi accumulati nella zona, per poi lavorare sulla definizione. Nelle donne, sia il fattore ormonale che quello genetico, possono giocare a sfavore. Ovviamente non è consigliabile sollevare pesi troppo alti nelle prime sessioni in palestra e non è nemmeno utile in generale.

La cosa migliore è utilizzare pesi e manubri leggeri (massimo 1 chilo) ed eseguire più ripetizioni per ogni serie. Concentratevi sulla tecnica e non sulla velocità.

2. Includete le attività cardio

Potete praticare il nuoto, la bici o correre al parco, ad esempio. In questo modo aumenterete la resistenza che vi tornerà poi utile quando affronterete l’allenamento con il sollevamento pesi.

Attività cardio

3. Allenatevi con le superserie

Sono degli esercizi per muscoli opposti o per un singolo muscolo, che vengono eseguiti senza riposo. Le superserie ci permettono di allenare ad esempio bicipiti e tricipiti allo stesso tempo e di ottenere il massimo dall’allenamento.

Se avete iniziato da poco ad allenarvi, il programma ideale prevede 30 minuti di cardio e poi le superserie, ma non più di tre volte alla settimana.  La sessione è costituita da 5 esercizi di 30 secondi ciascuno e 10 secondi di riposo tra ogni serie.

4. Mettete in evidenza le spalle

Se allenate solo bicipiti e tricipiti finirete per avere delle braccia allenate a metà. Anche se integrate con esercizi per il petto, che comunque hanno il loro effetto, mancherà sempre “quel qualcosa in più”.

Allenate invece anche quei muscoli che non si vedono, come ad esempio i deltoidi posteriori delle spalle. In questo modo, modificherete la postura portando indietro le braccia e sembrando più alti e magri.

5. Eseguite esercizi specifici

Chiaramente, per sfoggiare braccia toniche e ben definite dovrete eseguire anche degli esercizi specifici. Iniziamo con le rotazioni: mettevi in piedi o seduti su una panca e prendete un manubrio con ciascuna mano. Stendete le braccia assumendo una posizione a croce e ruotatele in senso orario per 30 volte. Eseguite altri 30 giri in senso antiorario.

Un altro esercizio è quello della V. La posizione di partenza è la stessa dell’esercizio precedente, ma in questo caso le braccia fanno un movimento completo. Partendo dalla posizione della croce, sollevate le braccia sopra la testa facendo in modo che si tocchino l’una con l’altra. Per sfoggiare braccia toniche dovrete essere costanti e rispettare il programma di allenamento. È l’unico modo per vedere dei risultati tangibili!