Le basi per praticare il ciclismo

· 23 Febbraio 2019
Considerato uno degli sport più completi, il ciclismo ci regala molte soddisfazioni, ma bisogna anche seguire delle linee guida adeguate per allenarsi correttamente

Il ciclismo è uno sport emozionante che regala grandi soddisfazioni a chi vi dedica il tempo di allenamento necessario. Tra le basi per praticare il ciclismo da prendere in considerazione ci sono proprio le linee guida per un programma di allenamento adeguato ad alcuni altri segreti.

Prima di tutto, i principianti della bicicletta dovrebbero sapere che solo pochi nascono con il talento innato per questo sport. Tutti gli altri raggiungono risultati a forza di sangue, sudore e lacrime. Dall’alimentazione alle abitudini notturne, ogni cosa deve essere riprogrammata. Queste sono le basi per praticare il ciclismo, se volete davvero arrivare lontano.

Basi per praticare il ciclismo: cosa considerare durante l’allenamento

Nel ciclismo, il metodo per preparare il corpo all’uso e al consumo efficiente di ossigeno è chiamato “allenamento di base”. Una delle priorità per potersi lanciare a praticare il ciclismo è avere un programma di allenamento adeguato.

Questo allenamento di base inizia idealmente all’inizio dell’inverno, con l’obiettivo di raggiungere il picco della perfezione in estate. Tutto dipende da una programmazione efficace.

Allenare il corpo ad avere resistenza implica, oltre al consumo efficiente di ossigeno, la capacità di conservare sempre una riserva di energia per circostanze avverse. Ciò, ovviamente, si riferisce al ciclismo competitivo.

In una gara, un corridore ben allenato sarà quello in grado di rimanere fresco anche durante la salita di un pendio ripido. Inoltre, non bisogna mai dimenticare la necessità di prevenire infortuni.

Allenamento una delle basi per praticare ciclismo

I segreti di un allenamento completo

Il talento non è sufficiente in una gara ciclistica, l’allenamento è una delle basi per praticare il ciclismo e la pietra angolare di ogni vittoria. Quali sono i segreti, quindi, di un allenamento perfetto?

  1. Controllo delle pulsazioni: può sembrare noioso per molti ciclisti, ma misurare le pulsazioni e adattarsi a un programma di velocità e ritmo è il modo più organizzato per raggiungere con il tempo la resistenza .
  2. calcolare le ore o km di allenamento: sempre in proporzione alle gare a cui volete partecipare. È questa la maniera di organizzare la parte quantitativa dell’allenamento.
  3. Regolare l’intensità: qualità e quantità sono i due assi su cui si basa ogni allenamento ciclistico.
  4. Disciplina e versatilità: un allenamento deve includere il cambio delle variabili. Altrimenti, i risultati diminuiranno gradualmente.

Accessori essenziali per il ciclismo

Tra le basi per praticare il ciclismo, le questioni di equipaggiamento non possono essere lasciate da parte. Se è vero che alcuni accessori sono costosi, alcuni di quelli di base non superano i 30 euro. Si tratta di accessori che rendono l’esperienza di pedalare per ore all’aperto più sicura e divertente. Tra questi accessori ci sono:

  • Impermeabile: gli impermeabili proteggono dai cambiamenti imprevisti del tempo, vento freddo e pioggia. Il vantaggio è che il materiale si asciuga quasi immediatamente ed è super leggero. Un altro vantaggio degli impermeabili è quello dei colori solitamente offerti sul mercato, tra cui spiccano i toni fosforescenti, che sono i più sicuri da usare per pedalare.
  • Luci per la bicicletta: un altro elemento indispensabile per la sicurezza dell’allenamento sono le luci per praticare ciclismo. Non è raro che molti ciclisti si allenano dopo il lavoro, quando si fa buio. L’ideale è scegliere luci resistenti all’acqua e facili da installare.
  • Guanti: i guanti da ciclismo sono usati tutto l’anno e non solo in inverno e per proteggere dal freddo. Quando si va in bicicletta le mani sono molto esposte. In caso di una caduta, mettere le mani a terra è una questione vitale. La protezione di questi accessori è essenziale per andare in bici.
  • Pompe e kit di attrezzi: disporre di una pompa d’aria è una delle basi per praticare il ciclismo. Inoltre, vale la pene prevedere eventuali guasti meccanici e dotarsi di un kit di attrezzi.
Tutto il necessario per il ciclismo

Altri accessori utili per il ciclismo

Altri accessori utili per il ciclismo sono calze a compressione, scalda ginocchia, copertoni robusti, energy drink, biancheria intima adatta all’anatomia del sellino.

Non è necessario avere tutto l’occorrente nei percorsi che realizzate, ma è interessante iniziare a mettere da parte tutto il necessario per ogni occasione.

In conclusione, le basi per praticare il ciclismo vanno da un allenamento ben pianificato a un intero kit di accessori. Sicurezza, velocità e comfort aiutano a raggiungere il successo.