I migliori sport di squadra per divertirsi e rimettersi in forma

19 Maggio 2019
La pallacanestro o il calcio sono tra gli sport di squadra più conosciuti. In questo articolo andremo a scoprirne altri e analizzeremo i benefici che la pratica di questi sport apporta alla nostra salute.

Gli sport di squadra si caratterizzano per la presenza di due squadre che gareggiano l’una contro l’altra. Questo tipo di sport promuovono valori come l’impegno e il senso di appartenenza. Andiamo a scoprire quali sono i migliori sport di squadra per mettersi in forma e passare delle giornate divertenti.

Gli sport di squadra mettono in relazione i vari giocatori per il raggiungimento di un obiettivo comune. Tutti i componenti dello stesso team sono coinvolti. Attraverso una tattica e rispettando le regole si ottengono i punti necessari per la vittoria.

Ogni sport ha le sue regole specifiche e ogni giocatore ha un ruolo in base alla forza e alle abilità che possiede. Per raggiungere gli obiettivi, è importante fidarsi degli altri e conoscere le caratteristiche dei compagni.

Quali sono i migliori sport di squadra?

Questi sport apportano molti benefici alla salute. Tra i tanti, sviluppano le abilità sociali e permettono di conoscere l’importanza del lavoro di gruppo. Se state cercando lo sport che fa per voi, prendete in considerazioni aspetti come la motivazione e l’età. Andiamo a scoprire quali sono i migliori sport da praticare in team!

1. La pallacanestro

La pallacanestro è uno sport completo e anche uno dei più conosciuti e praticati in tutto il mondo. In questo sport si sfidano due squadre di cinque giocatori con l’obiettivo di segnare più punti nel canestro avversario.

Per ogni canestro si ottengono due punti, mentre per i tiri liberi e quelli da fuori area si ottengono rispettivamente uno e tre punti. In questo sport, il lavoro di squadra è essenziale, sia quando si attacca che quando si difende.

squadra femminile di basket

2. Il calcio, lo sport di squadra per eccellenza

Nel calcio le squadre sono formate da undici giocatori ciascuna. L’obiettivo è quello di fare gol alla squadra avversaria utilizzando qualsiasi parte del corpo eccetto le mani e le braccia. La squadra che segna il maggior numero di gol vince. Per segnare i giocatori si devono passare la palla fino a raggiungere l’obiettivo finale.

Non c’è dubbio che il calcio sia uno dei migliori sport di squadra. È lo sport più popolare al mondo in termini di partecipanti e spettatori. Le regole principali sono semplici, quindi, può essere giocato praticamente ovunque. Il divertimento è assicurato!

calcio femminile come sport di squadra

3. La pallanuoto

La pallanuoto è uno degli sport acquatici per eccellenza e uno dei migliori sport di squadra che potete praticare. È molto dinamico e richiede tre abilità di base: saper nuotare, saper galleggiare e saper passare la palla. L’obiettivo del gioco è fare gol alla squadra avversaria.

Si gioca in piscina e le squadre sono formate da sette giocatori ciascuna: sei giocatori e un portiere. La squadra segna un punto quando la palla supera la linea di porta. Come abbiamo detto è un gioco dinamico che richiede un’ottima condizione fisica dei partecipanti.

squadra di pallanuoto

4. La pallamano

La pallamano è uno degli sport di squadra più tecnici del mondo. Padroneggiare il gioco è estremamente difficile, ma comprenderlo è abbastanza semplice

Ogni squadra è composta da sette giocatori: sei giocatori e un portiere. L’obiettivo è fare gol nella porta avversaria. Nella pallamano il lavoro di squadra è fondamentale. Entrambe le squadre si sfidano per segnare il maggior numero di gol.

difesa a pallamano

5. La pallavolo

La pallavolo è uno degli sport di squadra in cui la relazione e l’affiatamento tra i compagni svolgono un ruolo importantissimo. La palla può essere toccata una volta sola prima di passarla ad un compagno o mandarla nella parte del campo da gioco occupato dagli avversari.

In ogni squadra sono presenti sei giocatori che si sfidano all’interno di un campo rettangolare. Questa disciplina richiede uno sforzo particolare delle gambe e delle braccia. Come abbiamo detto, la cooperazione ed il lavoro di squadra è importantissimo.

pallavolo

In questi sport gli obiettivi dell’allenatore non possono essere raggiunti senza uno spirito di squadra e un duro lavoro dei singoli atleti.

Come avete potuto vedere esistono molti sport di squadra, sta a voi scegliere il più appropriato in base alla vostra condizione fisica. Siamo curiosi, avete già deciso?

  • Ortín-Montero, F. J., De-la-Vega, R., & Gosálvez-Botella, J. (2013). Optimismo, ansiedad-estado y autoconfianza en jóvenes jugadores de balonmano. Anales de Psicología, 29(3), 637–641. https://doi.org/10.6018/analesps.29.3.175751
  • Navarro Patón, R. (2010). Aprendiendo a jugar, jugando al balonmano: Didáctica de los juegos aplicados al balonmano. EmásF: Revista Digital de Educación Física, 2(2), 5–13. Retrieved from http://dialnet.unirioja.es/servlet/articulo?codigo=3175416&info=resumen&idioma=SPA
  • García Nozal, J. M., & María, J. (2006). Baloncesto. Baloncesto: ejercicios para el entrenamiento del bote, el rebote y el pase (p. 139). Wanceulen Editorial. Retrieved from http://mendeley.csuc.cat/fitxers/6b8366cc7e6acbbcf1310c282efcf898
  • Manonelles Marqueta, P., & Tarrega Tarerro, L. (1998). Epidemiología de las lesiones en el baloncesto. Archivos de Medicina Del Deporte. Federación Española de Medicina del Deporte. https://doi.org/10.1001/archsurg.134.11.1183
  • FISU. (2001). Waterpolo. {FISU} Magazine, 12(52 {(Dec.)}), 86–87.
  • Delgado, C. D., Burgués, P. L., Lozano, A. P., Martínez, R. M., & Soler, G. P. (1985). Apunts. Educación física y deportes. Apunts. Educació física i esports (Vol. 3, pp. 23–32). Institut d’Educació Física de Catalunya. Retrieved from https://www.raco.cat/index.php/ApuntsEFE/article/view/280838