I migliori sport da spiaggia: quali sono?

22 giugno, 2020
Sono moltissimi gli sport che si possono praticare in spiaggia, per fare un po' di movimento o anche solo per divertirsi con gli amici. Ecco i migliori.
 

L’estate e gli ambienti che frequentiamo in questo periodo certamente ci invitano a fare esercizio e a divertirci. Nel seguente articolo, ci concentreremo sugli sport da spiaggia che possono essere praticati sulla sabbia. Alcuni sono olimpici mentre altri vengono giocati per divertimento, rendendoli perfetti per godersi le vacanze. Ecco quali sono i migliori sport da spiaggia.

Quali sono gli sport da spiaggia?

Lasciando da parte quelli che si praticano in mare, gli sport da spiaggia possono essere molto divertenti e ideali per stare in famiglia e con gli amici durante le vacanze. I più noti sono:

1. Beach volley, lo sport da spiaggia più popolare

Il beach volley è una variante della pallavolo “tradizionale” giocata indoor (al coperto). È diventata una disciplina olimpica a partire dalle Olimpiadi di Atlanta del 1996. Oltre a differenziarsi per il campo da gioco, un altro fattore che deve essere preso in considerazione per giocare a beach volley è il vento, che può alterare il percorso della palla.

ragazza gioca a beach volley

Questo sport è stato inventato negli Stati Uniti nel 1895 e il primo campionato risale al 1941, in Brasile. Si gioca a coppie in uno spazio rettangolare di 16×8 metri separato da una rete. I giocatori indossano dei costumi da bagno e vanno a piedi nudi, non possono essere sostituiti e non hanno posizioni specifiche. Le partite si svolgono in tre tempi, ciascuno con 21 punti.

 

2. Calcio da spiaggia

Questa forma di calcio viene giocata con due squadre da cinque giocatori ciascuna e, come il calcio “tradizionale”, l’obiettivo è quello di segnare più goal nella posta avversaria. Il calcio da spiaggia, chiamato beach soccer in inglese, è nato a Rio de Janeiro, in Brasile, ed è abbastanza moderno: il regolamento è stato stilato solo nel 1992. Inoltre, è uno sport che consente varie acrobazie e trucchi.

Calcio sport da spiaggia

I giocatori, che vanno a piedi nudi, possono ricevere tre tipi di cartellini: giallo (avviso), blu (sospensione per due minuti) e rosso (espulsione finale). Ogni incontro dura tre tempi di 12 minuti ciascuno.

3. Sandboarding

Questo sport non può essere praticato solo sulla spiaggia, ma anche in qualsiasi luogo in cui vi siano dune, ad esempio nel deserto. Consiste nella discesa di montagne di sabbia con speciali assi, simili a quelle usate nello snowboard, uno sport che si pratica sulla neve.

Il sandboarding è uno sport estremo e ogni partecipante può definire il proprio stile. Gli inizi di questa disciplina vanno ricondotti sull’isola di Santa Catarina, in Brasile, come alternativa ai surfisti che non potevano allenarsi quando non c’era abbastanza vento.

I posti migliori per praticare il sandboarding sono: Duna Grande (la più alta del mondo, Perù), Swakopmund (Namibia), Cerro Negro (Nicaragua), Cerro Dragón (Cile), Città del Capo (Sudafrica), Deserto vittoriano (Australia), Valizas (Uruguay), Florianopolis (Brasile), San Luis Río Colorado (Messico), Médanos de Coro (Venezuela) e Cerro Huancar (Argentina).

 

4. Racchette

Senza dubbio, è lo sport da spiaggia per eccellenza durante le vacanze in famiglia. Portarsi dietro l’attrezzatura fa parte del rituale quando ci prepariamo per una giornata in mare. Ci vogliono solo due racchette e una palla per iniziare il divertimento…. Ma non dimenticate di segnare il campo di gioco di ogni squadra!

Ragazza gioca con le racchette in spiaggia: migliori sport da spiaggia

Le racchette come sport ha origine in Cantabria, in Spagna, all’inizio del XX secolo. Le racchette pesano un massimo di 690 grammi e sono lunghe 51 centimetri. A differenza di altri sport, la palla non deve cadere nemmeno una volta.

Sport che possono essere praticati sulla spiaggia

Non si tratta di sport da spiaggia, ma possono essere giocati sulla sabbia senza alterarne le regole o le tecniche. Stiamo parlando delle seguenti discipline:

1. Bocce

È uno sport che si può giocare sulla sabbia o sulla terra, per cui è perfetto in spiaggia. Si ritiene che la sua origine risalga all’Impero romano. La pratica moderna di questo sport si è sviluppata nel nostro Paese e oggi si gioca principalmente in Sud America e Oceania. Tra gli sport da spiaggia, le bocce è sicuramente uno dei più popolari.

 
Giocare a bocce in spiaggia

Il campo deve essere lungo 24 metri e largo 4. Per iniziare, i giocatori devono lanciare le bocce e segnare la distanza ottenuta. L’obiettivo di base è quello di segnare più punti dell’avversario posizionando le proprie bocce più vicine possibile al boccino, che viene lanciato per primo ed è di dimensioni più piccole.

2. Frisbee

Il frisbee è un disco o una piastra volante che viene lanciato e deve essere raggiunto da un’altra persona. È ideale anche per giocare con il cane. Il gioco del frisbee è apparso per la prima volta in California nel 1903, quando un gruppo di giovani cominciò a giocare lanciando delle scatole per dolci.

Frisbee sport da spiaggia

Successivamente, divenne popolare dopo la seconda guerra mondiale. C’è anche un’associazione internazionale di frisbee, regolamenti ufficiali e un campionato del mondo.

 

Chi dice che andare in spiaggia è noioso dovrà proprio ricredersi! Magari lo dice perché non conosce tutte queste opzioni per divertirsi mantenendosi in forma. Scegliete uno di questi sport e praticatelo per rimanere in forma in estate.

  • Alternativa aventurera llamada sandboard. Marzo de 2013. Revista La Industria [Versión PDF]. https://www.academia.edu/4049421/AVENTURA_DE_SANDBOARDING
  • Confederación Argentina de Bochas. Sitio oficial. http://www.argentinabochas.com.ar/
  • World Flying Disc Federation. Sitio oficial. http://www.wfdf.org/