Stretching per anziani: un ciclo completo di benessere

22 Giugno 2019
Sperimentate questo ciclo completo di stretching per anziani per stare in forma ad ogni età!

Le persone anziane sono soggette a un rischio maggiore di malattie legate all’usura delle articolazioni e dei muscoli. Lo stretching per anziani è un ottimo modo per prevenire questi problemi di salute.

Fare stretching è sicuramente molto utile a qualsiasi età. Se questa pratica viene inserita nella routine quotidiana di un anziano, il soggetto avrà, senza ombra di dubbio, una migliore funzionalità del proprio corpo.

Quando il corpo svolge un’attività fisica molto ridotta, le articolazioni tendono ad irrigidirsi, aumenta la debolezza muscolare e si riduce il flusso sanguigno. In questo senso, dall’essere una semplice sequenza di esercizi, lo stretching diventa un bisogno necessario del corpo per star bene e poter svolgere le sue funzione motorie.

Prima di iniziare con lo stretching per anziani

È importante che le persone anziane prendano alcune precauzioni prima di iniziare a fare stretching, al fine di evitare lesioni o possibili infortuni. Fate molta attenzione alle seguenti raccomandazioni:

  • Non sforzate troppo il vostro corpo: se per qualche motivo non siete in grado di effettuare l’esercizio nella sua interezza, non sforzatevi. Arrivate fin dove potete, con la pratica migliorerete. Quando fate stretching non dovete sentire dolore, forse un po’ di tensione, ma mai dolore.
  • Rilassate i muscoli: durante gli esercizi di stretching è importante che i muscoli siano rilassati e non tesi. In questa maniera possono allungarsi e ossigenarsi senza problemi.
  • Eseguite correttamente gli esercizi: dovete cercare di avere una tecnica che vi permetta di eseguire gli esercizi nella maniera più corretta possibile.

stretching schiena

Ciclo completo di stretching per anziani

Effettuare uno stretching completo appena alzati può fornire molta energia al corpo e allentare la tensione muscolare per tutto il resto della giornata. Fatto prima di andare a dormire può aiutare ad eliminare lo stress e avere un sonno migliore.

Potete farlo all’inizio, alla fine o anche a metà delle vostra giornata. Siete liberi di decidere il momento adatto per voi. L’importante è aver cura del proprio corpo attraverso questo tipo di esercizi che riguardano:

Il collo

  • Posizionatevi in piedi con le braccia distese sui lati del corpo. Tenete le spalle rilassate ed allineate. Adesso, girate la testa verso destra e mantenete la posizione per quindici secondi. Guardate nuovamente avanti e ripetete il movimento verso il lato sinistro.
stretching per il collo

  • Finito questo esercizio, riposatevi per cinque secondi e portate la testa indietro senza applicare forza. Mantenete questa posizione per quindici secondi, guardate in avanti e ripetete il movimento inclinando la testa verso il basso per altri quindici secondi.
stiramenti collo
Foto da hogarmania.com

Le spalle

  • Posizionatevi in piedi e, con un movimento lento ed accurato, ruotate la spalla destra indietro. Ripetete l’operazione per dieci volte. Adesso, con la stessa accortezza, effettuate il movimento di rotazione in avanti per altre dieci volte. Ripetete l’intera procedura con l’altra spalla e poi con entrambe contemporaneamente.

 

  • Adesso allungate un braccio un avanti e, con un movimento circolare, portatelo in alto e poi indietro. Potete fare dalle cinque alle dieci ripetizioni per braccio (o con entrambe le braccia).

I fianchi e il bacino

  • Per iniziare posizionatevi in piedi con le gambe leggermente divaricate e le mani sui fianchi. Effettuate dei movimenti circolari in senso orario per trenta secondi. Adesso, per altri trenta secondi, effettuate gli stessi movimenti in senso antiorario.

La schiena

  • Per questo esercizio avrete bisogno di una palla medica o una palla normale. Tenete la palla all’altezza del torace con entrambe le mani. Adesso ruotate il busto verso destra mantenendo lo sguardo e la palla verso la direzione nella quale vi girate. Tornate alla posizione di partenza ed eseguite lo stesso movimento dall’altro lato. Fate venti ripetizioni.
palla medica

Le gambe

  • In piedi, con la schiena dritta e lo sguardo in avanti, portate un ginocchio al petto e sostenetelo con entrambe le mani. Effettuate una leggera pressione per quindici secondi, abbassate la gamba e fate lo stesso esercizio con l’altra.
stretchimg ginocchia

  • Quando avete finito, portate il piede indietro piegando il ginocchio e fate toccare il tallone ai glutei aiutandovi con la mano. Mantenete la posizione per venti secondi e cambiate gamba.

stiramenti gambe

I piedi

  • Posizionatevi in piedi con le mani sui fianchi e lo sguardo rivolto in avanti. Stendete la gamba destra in avanti ed effettuate dei movimenti circolari col piede per dieci secondi. Fatto questo, fate finta di disegnare in aria il numero “6” con il piede per altri dieci secondi. Ripetete l’esercizio con l’altra gamba.

Per concludere: lo stretching aiuta a rilassare il corpo, a lubrificare le articolazioni, ad aumentare la possibilità di movimento e a produrre endorfine. Ricordatevi di indossare degli abiti comodi durante gli esercizi e di mantenere una buona idratazione per evitare lesioni o crampi muscolari. Provate ad inserire lo stretching nella vostra routine quotidiana e vedrete che i risultati saranno assicurati!

  • Chen, K. M., Chen, M. H., Hong, S. M., Chao, H. C., Lin, H. S., & Li, C. H. (2008). Physical fitness of older adults in senior activity centres after 24-week silver yoga exercises. Journal of Clinical Nursing17(19), 2634–2646. https://doi.org/10.1111/j.1365-2702.2008.02338.x