L’importanza delle scarpe nello sport

21 Aprile 2019
Aerodinamica, equilibrio, aderenza e flessibilità non sono gli unici aspetti che dobbiamo prendere in considerazione. Le scarpe da “tennis” o da “ginnastica” ci permettono di effettuare delle prestazioni migliori garantendoci un appoggio più sicuro al suolo. Sono un vero e proprio esempio di tecnologia applicata allo sport.

Chi crede che la comodità sia l’unica ragione per indossare delle scarpe da ginnastica durante gli allenamenti si sbaglia. Tali scarpe sono progettate specificatamente per fare sport e il loro uso permette di prevenire gli infortuni durante la pratica sportiva.

Fornire una buona base di appoggio per il corpo

I piedi ci permettono di sostenere il peso del corpo. Il tipo di calzature indossate da un atleta determinano l’esito delle sue prestazioni. Le scarpe per gli sportivi sono progettate secondo i principi della biomeccanica.

Esistono delle calzature sportive per ogni tipo di sport. Tutto dipende da fattori come la cinetica, il tipo di terreno e le caratteristiche di ogni disciplina. Prima di produrne un modello, vengono presi in considerazione molti aspetti.

L’obiettivo principale è quello di offrire flessibilità, ammortizzazione ed aderenza. Come tutti sapete, la pratica sportiva coinvolge la cinetica a diversi livelli. Essere in grado di muoversi senza perdere il controllo è un aspetto fondamentale per questo tipo di prodotti.

correre con scarpe da ginnastica
Le scarpe giuste già adattate ai nostri piedi ci aiuteranno a correre meglio.

Quali sono gli aspetti da tenere in considerazione quando si fabbricano delle scarpe sportive?

  • La superficie: in linea di massima, la scarpa deve facilitare l’aderenza, ma non deve impedire i movimenti. Ad esempio, se la superficie è il legno, la scarpa deve garantire un’aderenza maggiore. Quando siamo sull’asfalto può avere una suola più liscia.
  • La disciplina sportiva: ogni disciplina ha le sue dinamiche di gioco. Le scarpe da calcio hanno bisogno dei tacchetti per poter permettere un movimento efficace sull’erba. Quelle per i baseball hanno a che fare con la terra e le sue irregolarità.
  • La forma del piede: ci sono i piedi cavi, piatti e normali. Ogni sport predilige un tipo di calzature in base a queste morfologie di piedi. È qui che entrano in gioco gli studi sulla biomeccanica.
  • Il peso: in base alla disciplina che praticano, gli atleti tendono a sviluppare un peso ed una forma del corpo differenti. Nella creazione delle varie calzature sportive si prendono in considerazione queste differenze, come anche l’aerodinamica.

La morfologia del piede è importante

Le persone si differenziano anche per il tipo di appoggio: pronatore, supinatore o neutro. L’appoggio pronatore è quando, durante la camminata, appoggiamo i piedi verso l’interno. Al contrario, quello supinatore avviene quando poggiamo il piede utilizzando la parte esterna.

Questo tipo di analisi è importante perché ci permette di determinare quali (e che tipo di) movimenti eseguiamo con più frequenza quando facciamo sport. Questo tipo di appoggi si verifica soprattutto nella fase di impulso, quando saltiamo o corriamo.

Questo aspetto è determinante e gli atleti professionisti scelgono le scarpe in base al loro specifico tipo di appoggio. Come abbiamo detto, c’è anche chi ha un appoggio neutro, in questo caso l’impulso è distribuito in maniera lineare lungo tutto il piede.

Il contributo delle scarpe da ginnastica

Le calzature sportive hanno a che fare con la flessibilità. Ecco perché i materiali con i quali vengono prodotte hanno un certo livello di elasticità. Questo permette di effettuare dei movimenti più naturali, aerodinamici e confortevoli. In genere, le scarpe non devono essere né troppo strette né troppo larghe.

ragazza allaccia scarpe da running

Le calzature sportive prevengono gli infortuni. Aderendo correttamente su ogni tipo di suolo, proteggono le diverse aree del piede. Ad esempio, nel basket è molto comune l’uso di scarpe che coprono e proteggono le caviglie. In questo sport i salti sono un aspetto fondamentale da prendere in considerazione.

Anche l’ammortizzazione è importante perché permette di evitare gli infortuni nella fase di appoggio dopo il salto. Le calzature sportive riducono l’impatto e lo rendono più naturale.

La prevenzione degli infortuni

Sebbene sia impossibile evitare totalmente gli infortuni, le calzature sportive permettono prevenirli. Le distorsioni, le tendiniti e le lussazioni possono essere causate all’uso di scarpe inadeguate. Con le calzature adatte gli atleti corrono meno rischi.

Inoltre, i materiali utilizzati contribuiscono a ridurre la comparsa del cosiddetto “piede d’atleta” evitando la proliferazione dei funghi. Anche la comparsa di ferite o vesciche viene ridotta notevolmente.

Nel corso degli anni l’uso materiali ed il design delle calzature sportive ha fatto dei passi da gigante. La scelta corretta e attenta delle scarpe giuste permette di migliorare le nostre prestazioni e salvaguardare la salute dei piedi e delle gambe.