4 semplici esercizi da provare per iniziare con lo yoga

· 18 luglio 2018
Siete pronti a iniziare con lo yoga? Fatelo con queste posizioni di base.

Forse pensate che iniziare con lo yoga non faccia per voi. Ma dopo una piccola analisi della metodologia e dei suoi benefici, cambierete sicuramente idea, dal momento che non si tratta solo di stare davanti ad un bellissimo paesaggio, respirare profondamente o ottenere elasticità.

Si tratta della cura integrale del vostro corpo, quindi avrete molte ragioni per iniziare con lo yoga.

Come iniziare con lo yoga

Ci sarà sempre una certa riluttanza quando iniziate un nuovo hobby o una nuova attività nella vostra vita. Ecco perché, per iniziare con lo yoga, devete considerare i benefici e ciò che comporta per aprire la vostra mente. Se state pagando caro il ritmo di vita e lo stress, non esitate a cercare sollievo attraverso lo yoga.

Per questo è necessario prendere in considerazione questi consigli.

  • Il primo esercizio non è una contorsione o neppure lo stretching, ma lo stato mentale. Quando iniziate con lo yoga, devete avere una mente aperta in modo da non bloccarvi quando iniziate con una posizione che potrebbe sembrare impossibile per voi.
  • Non è inoltre necessario iniziare con niente di complicato ma con una posizione semplice e dolce.
  • Il secondo esercizio è il riscaldamento. Con questo si cerca di preparare il corpo, articolazioni e muscoli, oltre a risvegliare il vostro corpo gradualmente.

Passi precedenti allo yoga

Se seguite questi passi per iniziare con lo yoga, entrerete in un nuovo mondo, dove lo sviluppo integrale del vostro corpo segnerà la vostra vita.

  1. Create un fondamento o obiettivi per la pratica dello yoga.
  2. Prendete in considerazione le diverse tipologie di yoga.
  3. Procuratevi l’attrezzatura necessaria.
  4. Usate l’abbigliamento appropriato.
  5. Trovate un luogo confortevole che generi tranquillità.
  6. Studiate alcune posizioni yoga di base.

4 esercizi di base dello yoga

Quando vi sentite pronti, potete iniziare con le seguenti posizioni:

Posizione della montagna

Mettetevi in piedi e cercate di allungare il corpo separando leggermente le gambe. Rilassate le spalle e le braccia. Sollevate la testa e allungate la colonna vertebrale inspirando abbastanza aria e espellendola lentamente. In seguito, alzate le braccia sui i lati. Guardate il cielo e ripetete il respiro.

La cicogna

Dopo circa 20 secondi nella posizione illustrata sopra (detta posizione della montagna), abbassate lentamente le braccia lungo i lati seguite dal busto. Gli occhi sono all’altezza delle ginocchia e le braccia sono sciolte. Rilassate le spalle, inspirate di nuovo profondamente ed espirate lentamente attraverso il naso. Quindi, salite lentamente, raggiungendo la posizione della montagna e ripetete il ciclo.

Iniziare con lo yoga con la posizione della cicogna

Piegamento in avanti

Dopo la posizione della cicogna. Alzate la testa in avanti, stendendo tutta la schiena, fino a quando la testa si trova all’altezza del bacino. Appoggiate le braccia sulle gambe per raggiungere l’equilibrio e, per compensare, piegate un po’ le gambe. Guardate dritto e respirate profondamente.

Posizione del bambino

Scendete lentamente verso il suolo e appoggiate le ginocchia. Raggiungete una posizione di riposo dove il vostro peso è diretto verso il centro della terra. In questa posizione, la colonna è piegata come un angolo di 110 gradi in avanti.

Posizione del bambino nello yoga

 

Imparare ad iniziare con lo yoga

Il successo che avrete nello yoga non dipenderà da quanto sia buono il vostro materassino. Neppure dalla comodità dei vostri vestiti, né dall’ambiente scelto. Anche se ciò contribuisce, la cosa più importante è il vostro modo di pensare. Pertanto, devete essere disposti a liberarvi delle preoccupazioni della casa e del lavoro e in quel momento concentrarvi solo nel liberare la vostra mente per trovare il vostro equilibrio.

Per iniziare con lo yoga potete frequentare una scuola o un corso di yoga e dovete avere un po’ di pazienza mentre vi adattate al metodo. Ma esiste qualcosa chiamato curva di apprendimento che stabilisce che dopo 3 o 4 settimane conoscerete già le basi di questa attività in modo da potervi esercitare a casa.

Naturalmente, anche per iniziare con lo yoga devete andare prima dal medico e parlare della presenza di eventuali disturbi o lesioni fisiche, e se lo yoga può aiutarvi in questo senso o ci sono posizioni a cui dovreste stare attenti.

Quindi, lasciate fluire il vostro spirito, rilassatevi, godetevi il vostro corpo. E vedrete che lo yoga fa per voi.