Scoprite un nuovo modo di allenare i muscoli addominali

· 20 Gennaio 2019
Scoprite un modo leggermente diverso di allenare i muscoli addominali. L'ideale è farlo in modo continuo, ma se vedete che la routine è molto impegnativa sarà meglio fare delle piccole pause

Allenare i muscoli addominali sempre con la stessa routine può diventare noioso e persino sfavorevole per il loro sviluppo. Scoprite un nuovo modo di allenare i muscoli addominali.

Gli addominali sono un gruppo di muscoli situati tra il torace e la pelvi. Normalmente, di solito si tratta di un gruppo muscolare piuttosto difficile da definire, a seconda della quantità di grasso che lo circonda.  Per questo motivo, è necessario fare esercizi per eliminare il grasso accumulato.

Per scolpire l’addome influiscono molti fattori, come la dieta, il fattore genetico e, ovviamente, l’esercizio fisico. Esistono molte routine che si concentrano sugli addominali, ma tendono tutte ad essere ripetitive. Quindi, se state cercando qualcosa di nuovo … continuate a leggere!

Danza e movimento

Questo metodo per allenare i muscoli addominali viene usato da ballerini di generi diversi, tra i quali il balletto classico, l’hip hop o la danza contemporanea. Il modo di allenarsi è davvero efficace e dinamico.

Zumba per allenare i muscoli addominali

Nonostante sia un allenamento svolto da molti studi di danza e compagnie, non ha un nome preciso. Alcuni lo chiamano “fitness dance” ed altri semplicemente “fitness”. La verità è che si basa su una struttura che tonifica e brucia i grassi in modo molto efficace.

Preparazione per allenare i muscoli addominali

Come qualsiasi routine, anche il fitness, richiede una preparazione. Il pre-allenamento consiste in un riscaldamento in cui faremo esercizi cardiovascolari e di flessibilità.

Addominali diversi

Al lavoro con gli addominali

Quando si inizia ad allenare i muscoli addominali è importante considerare i seguenti aspetti per garantire il comfort:

  • Tenete a portata di mano una bottiglia di acqua.
  • Indossate abiti e calzature che vi consentano di effettuare qualsiasi tipo di movimento.
  • Fate di tutto per allenarvi in uno spazio grande.
  • Fate delle brevi pause se siete molto stanchi.

Adesso, l’allenamento consiste in due parti. La prima consiste in esercizi cardiovascolari, la seconda in tonificazione ed esercizi di forza. Se possibile mettete in sottofondo una musica che abbia un ritmo veloce e allegro.

1. Cardio

Questa prima parte dell’allenamento tende ad essere estenuante, ma è molto importante, perché questi esercizi sono responsabili dell’eliminazione del grasso che circonda gli addominali. Eseguite i seguenti esercizi nell’ordine che preferite:

  • Sforbiciate
  • Skipping
  • Salti alternati su una gamba
  • Rotazione dei fianchi.

La sessione di cardio dovrebbe durare mezz’ora. Quindi, potete fare due degli esercizi per 10 minuti e gli altri esercizi per 5 minuti. L’ideale è fare gli esercizi senza pause, ma se siete stanchi potete riposare 1 o 3 minuti.

2. Esercizi addominali

Eseguire la seconda parte dell’allenamento è un po’ più sopportabile, ma non vi rilassate. È necessario avere riposato circa 5 minuti dopo aver completato con la sessione di cardio.

Adesso, gli esercizi devono essere eseguiti rapidamente e con precisione:

  • Navasana: si tratta di una posizione yoga in cui dovreste sedervi sul pavimento ed allungare le gambe verso l’alto, mantenendo il busto leggermente inclinato all’indietro, formando una “V”. Le braccia sono aperte ai lati del corpo e bisogna contrarre l’addome.
  • Navasana con flessione delle ginocchia: si parte dalla posizione precedente, ma invece di mantenere la posizione fissa, bisogna flettere e allungare le ginocchia. Fate attenzione a non concentrare la forza sul collo, ma sull’addome.
  • Ginocchia al petto: sdraiatevi sulla schiena, fate forza con gli addominali e sollevate il busto piegando le ginocchia la petto. Questo esercizio deve essere eseguito senza appoggiarvi al pavimento.
  • Addominali con sforbiciata: distesi sul pavimento, mettete le mani sotto i glutei e sollevate entrambe le gambe a circa 3 centimetri da terra. Adesso, slanciate le gambe in modo alterno senza toccare mai il suolo.
  • Plank: appoggiate i piedi e i gomiti sul pavimento. Mantenete le gambe dritte e guardate in avanti, il vostro corpo dovrebbe restare completamente dritto.
Addominali a casa

Dovete eseguire questi esercizi in modo continuato, ma se avete bisogno di respirare potete farlo. L’intera durata sarà dai 30 ai 45 minuti, quindi potete dedicare 6 o 10 minuti ad ogni esercizio.

Eseguite questo allenamento circa 3 volte a settimana, accompagnandolo con una buona dieta e vedrete un cambiamento incredibile nell’addome. Inoltre, si tratta di un modo di allenarsi che farà emergere tutto il vostro potenziale. Non attendete oltre!