La capoeira: danza, sport o arte marziale?

· 2 Aprile 2019
È difficile definire con esattezza cosa sia la capoeira. Sebbene molti la considerino una danza, questo “sport” è classificato come una vera e propria arte marziale.

La “moda” della capoeira è iniziata già da diversi decenni e, ancora oggi, sono molte le persone che la praticano. È una danza che si è sviluppata in Brasile, anche se ci sono dei dubbi sulla sua origine ufficiale.

Cosa è la capoeira?

Il direttore di una nota rivista brasiliana l’ha definita in questa maniera:

“Combina l’equilibrio e l’agilità delle acrobazie, la grazia e la forza della danza, la velocità e l’astuzia della lotta, al ritmo della musica.”

Essendo sia una danza che un’arte marziale, include i movimenti di queste due discipline. Sembra che, sebbene si sia sviluppata in Brasile, furono i discendenti degli schiavi africani a crearne i movimenti riprendendo quelli utilizzati per venerare le loro divinità e quelli di varie arti marziali.

benefici della capoeira

Anche se oggi chi fa capoeira utilizza diversi tipi di musica, quella creata nel 16° secolo dagli indigeni brasiliani dovrebbe essere praticata utilizzando la musica prodotta dal berimbau, un tipico strumento africano.

Si tratta di una danza?

Certamente, possiamo considerare la capoeira una danza perché tutti i movimenti vengono eseguiti a ritmo di musica. Si pratica formando una roda, un cerchio di persone (musicisti e spettatori) all’interno del quale i capoeristi “combattono” mentre gli altri cantano, suonano e battono le mani a tempo di musica.

Se questa arte marziale o sport (a seconda di come vogliamo chiamarla) è così legata alla musica e al ritmo, possiamo tranquillamente definirla una danza.

La capoeira è un’arte marziale?

Questa è la sua definizione principale. In effetti, i movimenti sono basati su quelli delle più famose e antiche arti marziali. Si crede che gli schiavi, nel tentativo di reagire alle umiliazioni e all’oppressione dei padroni, si allenassero in segreto praticando questi movimenti.

Pare che le mosse iniziali provengano da una danza di corteggiamento che i giovani dell’Angola utilizzavano per conquistare le proprie amate. Non era raro, per chi comprava gli schiavi provenienti da questo stato africano, vedere questo tipo di movimenti.

La capoeira si diffuse come forma di allenamento utilizzato per prepararsi a combattere contro i padroni ed ottenere la libertà. Per questo motivo, tra le mosse principali troviamo i calci e le spazzate.

due uomini fanno capoeira

La capoeira è uno sport?

Non possiamo non considerare la capoeira uno sport. I corpi di coloro che la praticano sono tonici e muscolosi come quelli di chi si allena costantemente.

I movimenti semi-statici allenano i muscoli interni ed esterni con effetti visibili e duraturi. Tutto il corpo è sottoposto ad esercizio ed i risultati sono garantiti.

Praticare la capoeira apporta notevoli benefici al nostro fisico, tra i quali vogliamo ricordare:

  • Migliora l’equilibrio
  • Aumenta il senso del ritmo
  • Aiuta a migliorare la postura del corpo
  • Impedisce l’atrofizzazione dei muscoli e la rigidità articolare
  • Attiva il metabolismo
  • Migliora la circolazione sanguigna e la salute cardiovascolare

Qualsiasi attività fisica che facciamo con il corpo apporta dei benefici e praticare la capoeira non è da meno. Anche se non sembra una danza, uno sport o un’arte marziale, ci permette di allenare il corpo in maniera efficace, che è la cosa importante per noi.

Se volete provare questa disciplina, rivolgetevi a dei maestri esperti. Dei movimenti eseguiti in maniera scorretta potrebbero avere gravi conseguenze. Cosa aspettate a provarla?