I wearables migliori per allenarsi: prezzo e caratteristiche

· 18 Maggio 2019
Parliamo dello strumento ideale per misurare il nostro rendimento sportivo, per pianificare o per migliorare l'attività durante gli allenamenti. La tecnologia si fa spazio nello sport.

A tutti noi piace mantenersi in salute, per questo molto spesso siamo interessati a conoscere alcuni dati, come le calorie bruciate, le ore di sonno o il tempo che abbiamo dedicato a fare un esercizio. In questo ci aiutano i wearables.

Fino a non molto tempo fa, questi dati venivano memorizzati a mente, per cui molto spesso ce ne dimenticavamo alla prima distrazione. Inoltre, a tutti noi piace anche essere precisi, per conoscere davvero il nostro stato di salute e per sapere se dobbiamo aumentare o ridurre la durata di un’attività in particolare, come le ore di sonno.

Per non dimenticare tutti questi numeri e dati sono nati i wearables, che oltre a conservare i dati molto meglio di noi, sono molti utili e comodi quando si tratta di utilizzarli; come può essere un semplice orologio. Inoltre, non danno alcun fastidio anche se indossati durante le altre attività della nostra vita quotidiana, per cui potete indossarli in qualunque momento, senza dimenticarli.

A seguire, vi daremo una lista di diversi weareables che potete acquistare per tenere perfettamente sotto controllo il vostro stato di salute, senza dover memorizzare da voi i numeri relativi alle attività che svolgete.

Il Fitbit Alta HR tra i wearables migliori

Questo è uno dei wearables più completi, in quanto consta di un lettore del ritmo cardiaco, di un monitor che conta i passi che fate durante la giornata, la distanza percorsa e le calorie da bruciare quando facciamo una data attività, oltre a un sistema di allenamento automatizzato.

Con tutta questa tecnologia potrete conoscere l’intensità dei vostri esercizi, tenere il conteggio delle ore di sonno, così come del tempo che passate in ognuna delle diverse fasi del sonno; per cui potete scoprire quante ore dormite davvero.

Monitorare il ritmo cardiaco

I wearables Fitbit sono i migliori in quanto a interazione con l’utente, visto che qualunque informazione possa raccogliere il wearable stesso viene inviata direttamente all’applicazione Fitbit, o proiettato sullo schermo stesso dell’accessorio. Questo tipo di wearables può essere acquistato a circa 130 euro.

Misfit Phase è tra i wearables migliori

Si tratta della perfetta combinazione di un wearable e di uno smartwatch, per cui se desiderate che uno strumento che si presenti come un comune orologio e che nessuno sappia che state monitorando le diverse attività, questo è uno dei wearables che fanno al caso vostro.

Oltre ad avere le comuni caratteristiche di un wearables -di cui abbiamo discusso nel paragrafo precedente- presenta anche le caratteristiche di un comune smartwatch; vale a dire, potete sintonizzarlo con il vostro telefono per fare in modo che vibri quando ricevete una telefonata o che si accenda una luce. Inoltre, è composto da un pulsante intelligente, con cui controllare gli elettrodomestici.

Per quanto riguarda il monitoraggio della vostra attività fisica, potete attivare il device in modalità “attività”, in modo che le lancette stesse possano mostrare i vostri progressi mentre vi allenate. Questo wearabe può essere vostro al prezzo di circa 220 euro.

Garmin Vivoactive HR

Se ciò che state cercando è un wearable semplice, questo non è il pià adatto visto che è utile a quel tipo di persona che ama qualunque tipo di sport. Con questo strumento potrete monitorare attività del calibro dell’equitazione, del gioco del golf o dell’attività sciistica.

Vi aiuterà a monitorare con più precisione il vostro battito cardiaco, i vostri passi e, grazie al GPS integrato, anche la distanza e le calorie che avete bruciato, oltre che a stabilire un percorso da seguire.

Inoltre, è composto da un grande schermo tattile su cui poter leggere messaggi e da cui accedere ai propri profili social. Essendo uno dei wearables più completi, il suo prezzo si aggira sui 230 euro.

TomTom Spark 3

Questo wearable consta anche di un GPS integrato da utilizzare in qualunque sport vogliate. Oltre alle qualità precedentemente indicate, questo possiede uno store di circa 500 canzoni da ascoltare mentre fate attività fisica.

Potete anche selezionare diversi percorsi, ovvero cercare percorsi alternativi con cui raggiungere la stessa meta, oltre che avere una memoria per ritrovare il punto di partenza da cui avete iniziato.

Oltre a quanto precedentemente detto, potete conservare i risultati dell’attività fisica fatta e metterli a confronto con quelli di tutti i giorni, in modo da monitorare i vostri progressi. Con tutte queste proprietà, non è uno dei wearables più cari, in quanto può essere vostro per circa 150 euro.

I wearables e loro benefici
Grazie alla tecnologia, oggi è possibile quantificare l’impatto positivo della corsa sulla salute del nostro cuore.

Samsung Gear Fit2

Potremmo dire che questo wearables è il più elegante di tutti. Con esso potrete controllare il ritmo cardiaco, ma vi avviserà anche di quanto interessante sia l’attività che state svolgendo. Potete anche misurare le distanze e le calorie consumate, grazie al GPS integrato.

Potete connetterlo al vostro telefono via bluetooth e attendere che sullo schermo stesso compaiano notifiche, messaggi e possibili chiamate in entrata. Inoltre, potete caricare fino a 500 brani musicali. Infine, potrete acquistarlo al prezzo di circa 175 euro.