Creare un piano obiettivi giornaliero per l’allenamento

18 Aprile 2019
Creando un piano obiettivi, potrete motivarvi e verificare i vostri risultati giorno per giorno. Vi spieghiamo come fare per elaborarne uno personalizzato.

Se desiderate ottenere dei cambiamenti fisici importanti grazie alle vostre sessioni di fitness, è importante che siate chiari sui traguardi da raggiungere, giorno per giorno. Pertanto, in questo articolo abbiamo inserito alcuni suggerimenti che dovreste prendere in considerazione per creare un piano obiettivi per rendere più efficace la vostra routine di allenamenti.

Certamente, l’attività sportiva porta le persone a fare grandi cambiamenti a livello fisico e mentale. All’inizio, si tratterà di una vera e propria sfida contro il vostro corpo e la vostra mente. Da un lato, il sudore, la fatica e i sacrifici per allenarvi e rispettare una dieta corretta. Dall’altro, la necessità di sconfiggere la pigrizia e il sedentarismo trovando la giusta motivazione. In questo senso, stilare un piano obiettivi giornalieri vi aiuterà in entrambi i casi.

Non solo riuscirete ad apprezzare (e verificare) ogni piccolo miglioramento e passo in avanti. Soprattutto, toccando con mano i risultati raggiunti, alimenterete la vostra forza di volontà. E, la combinazione di entrambi i fattori vi porterà a superare drasticamente quei limiti che pensavate irraggiungibili.

Come creare un piano obiettivi giornaliero per gli allenamenti

1. Stabilite obiettivi chiari

Gli obiettivi variano a seconda di chi si sta allenando. Infatti, molte persone praticano sport per perdere peso, mentre altri lo fanno per sentirsi in forma. O, addirittura, per migliorare l’aspetto fisico, per rafforzare la muscolatura e anche come misura preventiva contro eventuali infortuni.

Con il piano obiettivi migliorano i risultati

In questo senso, è molto importante avere ben chiaro ciò che si vuole raggiungere, ancor prima di creare un piano obiettivi. Se volete aumentare la massa muscolare, dovreste concentrare tutta la vostra attenzione sul lavoro muscolare e sull’allenamento con i pesi. Al contrario, se il traguardo da raggiunge è quello di perdere i chili di troppo, dovrete puntare sugli esercizi cardiovascolari. Pensate agli obiettivi e, in base a questi, sarete in grado di tracciare il percorso più adeguato.

2. Scegliete traguardi realistici per il vostro piano obiettivi

Un altro aspetto fondamentale, se volete creare un piano obiettivi per gli allenamenti giornalieri, riguarda il rapporto con voi stessi. Siate sinceri, riconoscete i vostri limiti: dovrete imparare ad essere realistici con le vostre abilità fisiche. Ciò significa che i traguardi non dovranno mai essere esagerati o irraggiungibili. Dato che non raggiungerli causerà solamente frustrazione e inciderà negativamente sulla vostra motivazione.

Gli obiettivi devono essere di un certo livello, adeguati e raggiungibili. Inoltre, cono la chiave che farà scattare quella voglia di mettersi alla prova, di lavorare sodo e sforzarsi che vi consentirà di tagliare il vostro personale traguardo. Non sempre sarà possibile raggiungere un obiettivo prefissato, ma conviene comunque cercare di migliorarsi, gradualmente. È meglio sforzarsi al massimo per fare un po’ di più e poi progredire piano piano, che scegliere ciò che è semplice e che non vi fa nemmeno sudare. Si tratta della differenza tra osare e rinunciare, ma sempre seguendo la giusta misura e il buon senso. Ne va della vostra salute, dato che infortuni e lesioni sono spesso causati dalla presunzione.

3. Trovate i migliori esercizi adatti a voi

Per ottenere i migliori benefici dal vostro allenamento, dovete imparare a conoscere quali sono i migliori esercizi. Non quelli che lo sono “in assoluto”: bensì quelli che sono migliori “per voi”. Si tratta di un concetto chiave, se volete ottenere il massimo dalla vostra scheda pesi. Non parliamo solo degli esercizi che vi piacciono di più ma anche, e soprattutto, di quelli che vi permettono di ottenere maggiori risultati, in base all’obiettivo che avete in mente.

Donna si allena al trx

Questa scelta interessa anche il grado di difficoltà di un esercizio. Per esempio, scegliendone uno più duro, anche se faticherete maggiormente e dovrete spingere al massimo, la sensazione di successo sarà molto più grande. In breve, si tratta di avanzare e spostare in avanti i vostri limiti come atleti. Non importa quanto velocemente progredirete: l’importante è fare un passo dopo l’altro, ma sempre in avanti!

4. Evitate di porre una scadenza

Per creare un piano obiettivi per la vostra routine quotidiana non dovreste mai impostare un limite di tempo. Questo fattore, apparentemente banale, potrebbe giocarvi infatti un brutto scherzo. Tenete a mente che il vostro allenamento è un percorso da considerare nel lungo periodo e non si tratta di una gara di velocità. I risultati ottenuti con maggiore gradualità saranno anche quelli che vi daranno più soddisfazione.

Guardate il processo di definizione degli obiettivi come lo scalare una montagna. L’obiettivo finale può essere la vetta, quello finale e a lungo termine. Ma per raggiungere la cima, dovrete necessariamente “scalare” prima tutte le altre rocce. E sono proprio queste tappe intermedie che metteranno alla prova la vostra motivazione e resistenza. Su di loro, quindi, si basa il vostro successo di sportivi.

5. Segnate i risultati e verificate l’andamento

Prendere nota dei pesi usati, del numero di ripetizioni, delle pause, dei minuti corsi, eccetera, è la chiave per rendere davvero utile il vostro piano obiettivi. La raccolta di questi dati vi darà un preciso feedback sulle vostre prestazioni e, mano mano, vi permetterà di valutare i vostri progressi da un punto di vista analitico.

Tre donne studiano il piano obiettivi

Certamente, questo feedback ha anche un altro ruolo, quello di consentirvi di riflettere sulla bilancia sforzi-risultati. Così facendo, sarete in grado di riadattare gli obiettivi a breve termine e intermedi, per poter raggiungere in modo più efficace quelli finali.

Fate tesoro di questi consigli e potrete facilmente creare un piano obiettivi vincente, realistico e che vi darà molta soddisfazione. È molto importante avere pazienza ed essere costanti, poiché i grandi risultati implicano grandi cambiamenti. Quindi, mantenete sempre alta la concentrazione, allenatevi con serietà e nella giusta misura: solo così potrete raggiungere qualsiasi traguardo che vi sarete proposti.