Animal flow: l’innovativa risorsa fitness

31 Ottobre 2019
L'industria del fitness è sempre più apprezzata dalla società attuale e sorgono di continuo nuove attività. Alcune presentano meravigliosi livelli di creatività e funzionalità, ne è un esempio per eccellenza l'animal flow.

Qualsiasi attività fitness può portarci all’eccellenza fisica, purché realizzata nel giusto modo. Questo vuol dire scegliere i pesi adeguati, l’intensità e la durata corretta dell’attività rispetto alle nostre condizioni fisiche. Tuttavia, l’esercizio fisico può essere anche immaginazione, libertà e danza, come accade con l’animal flow.

Il ritorno allo stato selvaggio e la libertà di azione

Sebbene l’ideale sia apportare ai nostri allenamenti metodologie variegate per stimolare tutte le nostre facoltà o qualità, molti atleti hanno preferito accantonare gli esercizi analitici per concentrarsi sulla naturalità del movimento umano e gli sforzi che realizza ogni giorno. In altre parole, optano per l’elemento funzionale e multiarticolare.

L’attività che analizziamo in questo articolo, l’animal flow, presenta delle caratteristiche con un eccezionale livello di innovazione. Proprio per questo, conquista ogni giorno nuovi adepti sin dalle sue origini nel 2010. Molti amanti del fitness cercano nuove esperienze che attivino la loro dinamicità mentale e le trovano in questa disciplina. A seguire ne presentiamo le caratteristiche.

Caratteristiche dell’animal flow

Evoluzione della break dance o della capoeira?

Il dibattito sulla break dance, se considerarla uno sport o un’arte acrobatica, è ancora aperto. Nonostante ciò, l’animal flow possiede un dinamismo con una certa somiglianza a questo tipico ballo della cultura hip-hop.

Presenta un certo vincolo anche con la capoeira, un’arte marziale sorta tra gli schiavi africani in Brasile con connotazioni di ballo coreografico.

L’animale che portiamo dentro

Per praticare l’animal flow, abbiamo bisogno solo di uno spazio privo di oggetti, liberarci di tutti i pensieri e fluire, per la maggior parte del tempo in quadrupedia.

L’idea è adottare posture con movimenti e passare dalla staticità alla dinamicità, con le corrispettive transizioni. Tutto questo si fa imitando le posture adottate dagli animali e, ovviamente, facendo sentire la persona che le realizza come un essere selvaggio e libero.

Lezione di animal flow
Immagine: Facebook Animal Flow.

Nessun attrezzo, l’animal flow richiede solo il movimento del corpo

Nel mondo dell’allenamento, con il termine autocarico si indica la resistenza del corpo che si esercita su alcune parti tramite l’assunzione di determinate posture. L’animal flow non richiede l’uso di attrezzi sportivi, bensì della propria immaginazione e di una certa sintonia nei movimenti per prevenire lesioni e migliorare la propriocezione.

L’animal flow consente molteplici miglioramenti fisici e mentali

Le principali conseguenze positive dell’animal flow sul corpo di chi lo pratica sono le seguenti:

  • Flessibilità: poiché si realizzano delle iperestensioni senza pesi, l’indice di lesioni non è alto. In questo modo, lavorano i sistemi articolare e legamentoso.
  • Coordinazione: il fatto di eseguire delle coreografie con una certa libertà, ma al tempo stesso strutturate, aiuta a stimolare aspetti quali l’equilibrio o la concezione spazio-temporale.
  • Forza: adottando posture statiche con autocarico, sia l’esercizio isometrico per sopportare il proprio corpo sia le transizioni per le suddette posture comporteranno una stimolazione muscolare utile per prevenire l’atrofia.
  • Creatività: un’attività così artistica si ripercuoterà in modo positivo su altre attività realizzate. Fluire come un animale, con sintonia e dinamismo, porterà gli atleti a godere di una maggiore capacità inventiva.
  • Liberazione: dal primo minuto della sessione, i problemi sfumeranno grazie alla distrazione generata dallo stile ricco di fluidità e armonia selvatica tipica di questo sport.
Insegnante di animal flow
Immagine: Facebook Animal Flow.

Quale animale ti definisce?

Tutte le culture possiedono un catalogo di aspetti mistici estranei alla scienza. Per questo motivo, molti umani sono attratti dall’idea di rivedersi in un animale, come un leone, un’aquila, un lupo o un elefante. Con questa nuova disciplina, potrete immaginare la giunga e sentire quale animale vi rappresenta.

Lasciatevi sedurre da questa esperienza che vi cambierà. Non avrete bisogno di rivolgervi a un centro specializzato in cui praticare l’animal flow, in quanto ancora non è molto diffuso.

Dovrete solo fare qualche ricerca, su internet per esempio, dove troverete molte informazioni utili, e poi seguire le spiegazioni che trovate. Liberatevi delle città fatte di cemento e mattoni e ricordate dove ha avuto inizio l’evoluzione dell’essere umano; entrate in connessione con l’ambiente animale!