Versione vegetariana di ricette tradizionali: 2 proposte

· 4 novembre 2018
Essere vegetariani non vuol dire dover rinunciare ai piatti tradizionali solo perché includono la carne; basta adattarsi e compensare con altri ingredienti per ottenere un piatto di quelli indimenticabili.

Talvolta si pensa che i vegetariani abbiano una scelta limitata di piatti e alimenti tra cui scegliere. In realtà, la maggior parte delle ricette tradizionali possono essere realizzate anche nella versione vegetariana, basta solo cambiare alcuni ingredienti.

Che siate vegetariani o meno, queste ricette vi conquisteranno. Sono sane e permettono di variare il menu quotidiano. Inoltre, sono anche un fantastico trucco per fare mangiare le verdure ai più piccoli.

In questo articolo vi mostriamo come realizzare la versione vegetariana di 2 ricette tradizionali.

2 ricette tradizionali nella versione vegetariana

Polpette vegetariane

Non c’è piatto più tradizionale delle polpette al pomodoro. Sebbene sempre meno persone le preparino a casa e sempre di più optino per i prodotti già pronti: noi resistiamo!

Ricetta polpette vegetariane

Possiamo gustarci le polpette vegetariane, tanto quanto quelle tradizionali e forse anche di più.

Vedrete come vale la pena preparare le polpette le fatte in casa. Sono molto più sane e soprattutto abbiamo la sicurezza di sapere che tutti gli ingredienti sono naturali.

Ingrediente per 4 persone:

  • 2 spicchi d’aglio
  • 500 gr di melanzane
  • Mezza cipolla
  • 8 cucchiai di pangrattato
  • 8 cucchiai di farina di ceci
  • Sale
  • Prezzemolo
  • Mezza tazzina da caffè di acqua
  • 20 grammi di spinaci

Preparazione

Iniziamo sbucciando le melanzane e tagliandole a dadini. Lasciamole spurgare per 5 minuti in uno scolapasta con un po’ di sale; per poi sciacquarle ed eliminare il liquido amaro.

Nel frattempo, facciamo soffriggere aglio e cipolla in una padella con un po’ d’olio. Quando sono bene dorati, uniamo le melanzane e gli spinaci tritati fini. Aggiungiamo un pizzico di sale e cuociamo a fuoco lento per 10 munti.

In una ciotola, versiamo la farina di ceci, la mezza tazzina d’acqua e il prezzemolo. Mescoliamo finché tutti gli ingredienti sono bene amalgamati. Quindi, aggiungiamo il contenuto della padella. Se il composto è troppo liquido, possiamo aggiungere del pangrattato. Uniamolo poco a poco, fino a quando non otteniamo una consistenza soddisfacente.

Infine, non ci rimane che modellare le polpette e cuocerle. Vi consigliamo di non farle troppo grandi per evitare che rimangano crude all’interno. Potete anche friggerle, togliendole dall’olio quando sono ben dorate, oppure cuocerle al forno per renderle un piatto ancora più sano.

Lasagne vegetariane

Lasagne vegetariane

Le lasagne sono un piatto delizioso e mettono tutti d’accordo. Se ai vostri figli non piacciono le verdure, questo è sicuramente un ottimo modo per fargliele mangiare. Inoltre, si possono preparare in anticipo, congelare e quando arriva il momento non resta che accendere il forno.

Di seguito vi mostriamo come preparare una lasagna totalmente vegetariana. Ricordate che con la stessa ricetta, senza cambiare ingredienti, potete preparare anche i cannelloni. Quello che è certo è che una volta preparate non tarderete a fare il bis.

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 sfoglie per lasagne
  • 200 grammi di salsa di pomodoro.
  • 200 grammi di formaggio (preferibilmente fondente)
  • 250 grammi di funghi champignon
  • 250 di zucca
  • 150 grammi di spinaci
  • Olio d’oliva
  • Sale
  • Origano

Preparazione:

Per preparare questa deliziosa ricetta nella sua versione vegetariana, iniziamo preriscaldando il forno a 170 gradi. Mentre il forno scalda, iniziamo a preparare questa originalissima lasagna.

In una padella, scaldiamo un po’ d’olio e mettiamo a soffriggere la zucca tagliata a cubetti. Una volta pronta, mettiamola in un piatto e conserviamola a parte. Nella stessa padella saltiamo i funghi. Aggiungiamo un pizzico di origano e lasciamo cuocere per soli 3 minuti.

Mettiamo da parte i funghi e nello stesso olio, cuociamo anche gli spinaci. Adesso, abbiamo pronti tre piatti con i tre ingredienti principali e non ci resta che farcire le lasagne.

Scegliete una teglia da forno adatta alla misura delle sfoglie, e con l’ausilio di un pennello da cucina, ungetela con un po’ d’olio. Iniziate collocando due sfoglie di lasagna e guarnitele con la salsa di pomodoro, la zucca e i funghi. Aggiungete un po’ di formaggio e ricoprite con altre due sfoglie di lasagna. Continuate ricoprendo con il pomodoro, i funghi e il formaggio. Posizionate le ultime sfoglie e ricoprite con abbondante formaggio e origano.

Infine, infornate le lasagne per 30 minuti. Fate attenzione alla gratinatura; se il formaggio tende ad abbrustolire, spegnete il grill superiore e tenete acceso solo quello inferiore.