Dieta iperproteica per aumentare la massa muscolare

· 2 dicembre 2018
Scoprite le caratteristiche della dieta iperproteica, quando conviene seguirla e quali rischi si corrono se la si adotta nel modo e nel periodo sbagliato.

Se desiderate dimagrire e, allo stesso tempo, acquisire massa muscolare, la dieta iperproteica è ciò che fa per voi. In questo articolo vi spiegheremo in che cosa consiste e come seguirla in modo tale che sia efficace.

Come tutte le diete, anche la dieta iperproteica deve essere seguita sotto la supervisione di un professionista. Se così non dovesse essere, potreste soffrire delle conseguenze che vi andremo ad illustrare.

Che cos’è la dieta iperproteica?

Si tratta di una dieta seguita da chi pratica sport e vuole dimagrire e ottenere massa muscolare. Questa dieta è caratterizzata dal considerevole aumento delle proteine consumate, in modo tale da aumentare la massa muscolare. Inoltre, prevede la riduzione del consumo dei carboidrati e dei grassi quanto più è possibile.

Questa dieta, combinata all’esercizio fisico regolare, permette di aumentare la massa muscolare più rapidamente rispetto a come accadrebbe se ci si allenasse soltanto. Allo stesso tempo, l’assenza di grassi permette la perdita di peso e la riduzione delle riserve di grasso.

Che cos'è la dieta iperproteica

Come seguire efficacemente la dieta iperproteica

Ora che sapete di cosa si tratta, ecco come fare per seguire questo tipo di dieta efficacemente e nel modo più sano e sicuro possibile. Come vedrete, è molto semplice e non bisogna passare troppo tempo in cucina, né comprare alimenti difficili da trovare.

Inoltre, il vantaggio principale di questo tipo di alimentazione è che dà una grande sensazione di sazietà, per cui non patirete la fame.

  • Carboidrati solo a colazione. Come abbiamo visto in precedenza, l’assunzione di carboidrati in questa dieta è decisamente limitata. Per questo è permesso mangiarli soltanto a colazione e in modo più naturale possibile.
  • Vietato saltare i pastiAnche se si tratta di una dieta che sazia, è importante non mancare nemmeno uno dei 5 pasti giornalieri. È l’unico modo attraverso il quale il corpo mantiene energia sufficiente per tutto il giorno ed aiuterà ad evitare le abbuffate.
  • Il 75% di ogni pasto deve essere a base di proteineFate in modo che almeno la metà di ciò che mangiate durante la giornata apporti proteine. Questa porzione deve essere incrementata al 75% a pranzo e a cena. Ricordatevi che si tratta del nutriente fondamentale per aumentare la massa muscolare.
  • Non dimenticate di mantenervi idratati. Combinate a questa dieta un’adeguata assunzione di acqua, frullati e succhi naturali. Questi vi forniranno la dose giornaliera di proteine e allo stesso tempo vi aiuteranno a mantenervi idratati.
Alimenti da consumare seguendo una dieta iperproteica

Pericoli della dieta

Come abbiamo spiegato in precedenza, la dieta iperproteica è caratterizzata dall’aumento delle proteine assunte e dalla riduzione di carboidrati e grassi.

Questo tipo di alimentazione può essere controproducente, se realizzata per un periodo di tempo eccessivamente lungo. Per questo, vi consigliamo di seguire la dieta solo con la supervisione di un professionista. Al contrario, potreste correre dei rischi abbastanza notevoli.

  • Rischio di soffrire di gotta. L’elevato consumo di proteine può provocare, a lungo andare, l’aumento dei livelli di acido urico e, come conseguenza, la comparsa della gotta. Anche se attualmente esistono medicine che la rendono tutt’altro che pericolosa, rimane comunque un problema abbastanza fastidioso.
  • Sensazione di stanchezza. Bisogna ricordare che il corpo necessita di tutti i tipi di nutrienti per sviluppare correttamente tutte le sue funzioni. Perciò, un lungo periodo di tempo senza consumare grassi può provocare una frequente sensazione di stanchezza e affaticamento.
  • Danni ai reni e al fegato. L’assunzione di grandi quantità di proteine può causare un sovraccarico nei reni e nel fegato.

Con questo, non vogliamo dire che la dieta iperproteica sia pericolosa e non si consiglia di seguirla o che si tratti di una dieta miracolosa. Piuttosto, è necessario che teniate in considerazione l’importanza della supervisione degli esperti e che la seguiate per un tempo stabilito e non eccessivamente lungo. Solo così potrete vederne i risultati e non correre alcun rischio.