Idee per una sana colazione dopo i 40 anni

· 11 ottobre 2018
Quando raggiungiamo una certa maturità fisica, dobbiamo stare attenti a possibili problemi, tra cui quelli relativi alla pressione e colesterolo alto. Per questo motivo, bisogna prestare una maggiore attenzione a ciò che mangiamo.

Man mano che l’età avanza, il corpo ha bisogno di attenzioni particolari, soprattutto superati i quaranta. Così come succede in molti altri momenti della nostra vita, anche in questa fase è molto importante seguire una dieta equilibrata, a partire dalla prima colazione. Ma quali sono le migliori opzioni per fare colazione dopo i 40 anni?

La risposta ha a che fare con la nutrizione, con la digestione e con ciò di cui l’organismo di ciascuno di noi ha bisogno. Andiamo dunque a scoprire quali idee per fare colazione dopo i 40 anni, possono esserci utili.

Abitudini sane e malattie da prevenire dopo i 40 anni

Il corpo umano è un sistema complesso in cui tutto è – in misura maggiore o minore- interconnesso. Le articolazioni, il sistema immunitario, gli organi vitali, la vista, a pelle..tutto inizia a deteriorarsi con il passare degli anni.

Uomo fa colazione

Persino l’incidenza di cancro e di problemi cardiovascolari aumenta a partire dai 40/50 anni. Non è solo l’alimentazione a essere un elemento da tenere sotto controllo, ma anche altri fattori, come l’ambiente, che diventa sempre più inquinato. La prevenzione include quindi, una dieta sana, esercizio fisico e una vita armoniosa.

L’importanza di una sana alimentazione dopo i 40

Una dieta sana ed equilibrata varia in base all’età e allo stile di vita. A partire dai quarant’anni, non si tratta solo di ricavare dal cibo una fonte di energia, ma anche di prevenire malattie.

Anche il rallentamento del metabolismo è un’altra delle problematiche che si presentano con l’avanzare dell’età. I cambiamenti ormonali determinano cambiamenti del corpo, cui bisogna far fronte.

Uno degli obiettivi da raggiungere è tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue. Per questo motivo, non solo bisogna ridurre il consumo di zucchero ma anche la quantità di grassi ingeriti. Nel caso delle donne, la ritenzione idrica che compare a causa degli sbalzi ormonali, suggerisce di ridurre l’assunzione di sale e di carboidrati processati.

Preparare le migliori pietanze per fare colazione dopo i 40 anni

Sia gli uomini che le donne devono prestare particolare attenzione alla propria dieta dopo i 40 anni. Il primo pasto della giornata è una buona occasione per migliorare le nostre abitudini alimentari. I cereali e la frutta secca sono potenti alleati in una colazione all’insegna del benessere.

Donna fa colazione con i cereali

L’avena dona al nostro organismo fibra solubile, che si traduce in una riduzione dei livelli di colesterolo. Bisogna inoltra ricordare che i suoi antiossidanti riducono la possibilità di soffrire di arteriosclerosi. In quanto a frutta secca, le mandorle e le noci sono fonti inesauribili di benessere.

I modi migliori per fare colazione dopo i 40 anni possono prevedere infusi alle erbe medicinali e fettine di zenzero. Continuando a parlare di bevande, si consiglia di sostituire lo zucchero con i dolcificanti naturali.

Il latte di origine animale può essere sostituito da prodotti di origine vegetale, come il latte di mandorla o quello di soia; questi ultimi, aiutano a ridurre il colesterolo e hanno un sapore delizioso.

Anche alcuni tipi di frutta sono particolarmente indicati per la nostra salute, soprattutto dopo i 40. I frutti rossi posso essere ricavati, ad esempio, sia dal frutto intero sia sotto forma di marmellata (a basso contenuto calorico); per citarne uno, i lamponi sono eccellenti diuretici naturali. Raccomadiamo anche il consumo di semi, da soli oppure sul pane o nelle insalate.

Opzioni per fare colazione tutti i giorni

Le donne e gli uomini che abbiano superato i 40, hanno bisogno di un apporto energetico che varia da un minimo di 2000 o 3000 calorie, sulla base delle caratteristiche di ognuno di noi. L’importanza di fare colazione risiede nel fatto che questo pasto apporta alimenti ricchi di carboidrati, vitamine, minerali e fibre. In questo modo, l’appetito viene tenuto sotto controllo grazie a una maggiore sensazione di sazietà.

Tra le migliori opzioni per fare colazione se avete più di 40 anni, troviamo un’ampia varietà di prodotti davvero sani. Possiamo includere una tazza di caffellatte, uno yogurt, una spremuta d’arancia e due o tre fette di pane tostato con burro e marmellata.

La macedonia di frutta è un’altra opzione molto nutriente, soprattutto se accompagnata da formaggio spalmabile e da un infuso o del tè. Chiaramente i cereali rappresentano una componente nutrizionale molto positiva nella colazione di tutti i giorni.

Alcuni esperti raccomandano di aspettare un’ora dal risveglio, prima di fare colazione. In questo modo, il metabolismo assorbirà meglio i nutrienti. Nell’attesa, potreste eseguire esercizi “dolci” come quelli dello yoga, fare una doccia e quindi, fare colazione. Ad ogni modo, l’ideale è bere abbondante acqua, soprattutto nelle prime ore del mattino.