4 benefici delle fibre che dovete conoscere

14 Luglio 2019
Ci sono dei cibi che sono fondamentali per il benessere del nostro organismo. Oggi vi parleremo dei principali benefici delle fibre: conosciamole meglio!

Le fibre sono dei nutrienti fondamentali che favoriscono il corretto funzionamento dell’organismo. Questo è il motivo per cui devono essere presenti nell’alimentazione quotidiana di qualsiasi persona. A tal proposito, oggi vi sveleremo quali sono i principali benefici delle fibre. In questo modo, vi renderete conto di quanto siano benefiche per la vostra salute e per il benessere generale del corpo.

Quando si parla dei benefici delle fibre, la prima cosa che viene alla mente è il noto miglioramento del transito intestinale. Ma, se continuate a leggere, scoprirete che i vantaggi dell’assunzione di fibra alimentare va ben oltre questo aspetto e riguarda il funzionamento generale dell’organismo.

Quali alimenti contengono fibre?

Gli esperti raccomandano di consumare 25 grammi di fibra alimentare ogni giorno. Questo componente è presente in una gran varietà di alimenti, quindi raggiungere questa quantità è relativamente semplice.

Vi mostriamo alcuni degli alimenti che includono un maggior quantitativo di fibre:

  • Cereali: avena, grano, riso o segale.
  • Frutta: cocco, dattero o nespola.
  • Frutta a guscio: mandorle, noci o cioccolato.
  • Frutta secca: datteri, uva passa o prugne.
  • Legumi: ceci, fagioli o ceci.
  • Alghe: kombu.
Scopriamo tutti i benefici delle fibre

Ecco i principali benefici delle fibre

1. Migliorano il transito intestinale

Il miglioramento del transito intestinale è uno dei benefici delle fibre più noti. Questo nutriente svolge un’attività importante all’interno dell’intestino ed è in grado di riequilibrare e normalizzare il suo funzionamento. Grazie alla fibra alimentare, il cibo circola attraverso l’intestino più velocemente e senza intoppi. Per questo motivo, tale nutriente è particolarmente raccomandato per le persone che soffrono di stitichezza.

Aumentare l’assunzione giornaliera di fibre è il modo più semplice e naturale per porre fine ai problemi di stipsi. Prima di assumere qualsiasi tipo di farmaco, vi raccomandiamo di migliorare la vostra dieta e adattarla a questo problema. Ovviamente, ogni decisione andrà presa dopo aver consultato il medico.

2. Elimina la sensazione di fame

Un altro vantaggio della fibra è che è un cibo saziante. Un pasto ricco di fibre non contiene un numero molto alto di calorie e allo stesso tempo dà la sensazione che lo stomaco sia pieno. Pertanto, la sensazione di appetito non appare, se non dopo molte ore. Si tratta, quindi, di un trucco naturale per dimagrire.

Ragazza con mal di pancia

Questo aspetto positivo della fibra deve essere preso in considerazione da coloro che sono a rischio obesità o in sovrappeso e desiderano perdere i chili di troppo in modo sano. L’assunzione di alimenti ricchi di fibre vi permetterà di evitare l’accumulo di grassi e, allo stesso tempo, noterete una certa sensazione di sazietà, eliminando la fame atavica che spesso viene calmata con snack o merende poco salutari.

Alcuni dei cibi ricchi di fibre e molto comuni nelle diete potranno essere aggiunti nelle vostre insalate, rendendo più saporita e variata la routine alimentare. Un ennesimo aspetto positivo, dal momento che chi è a dieta spesso perde molta della sua motivazione per via di pietanze abbastanza noiose e dal sapore appiattito.

3. Elimina il colesterolo in eccesso dal corpo

Questo è uno dei benefici delle fibre che poche persone conoscono, ma non per questo è meno importante, anzi. La funzione della fibra alimentare è quella di bloccare il colesterolo in eccesso presente nel corpo. Per farlo, lo trascina lungo l’intestino portandolo con sé e infine lo espelle attraverso le feci.

Ecco perché gli alimenti ricchi di questo composto sono anche particolarmente raccomandati per quelle persone che hanno alti livelli di colesterolo nel corpo. Attraverso la fibra, come abbiamo spiegato, queste molecole organiche, appartenente alla classe dei lipidi, vengono eliminate in modo naturale.

Questo non significa che le fibre bastano a sconfiggere il colesterolo, ma sono un ottimo alleato dei farmaci usati per il medesimo scopo. Usatele come complemento nella vostra dieta, chiedendo sempre un parere al vostro medico curante.

4. Controlla i livelli di zucchero nel sangue

L’ultimo dei benefici delle fibre che vi presentiamo oggi, riguarda la loro capacità di controllare il livello di zuccheri nel sangue. Oltre a rappresentare un’eccellente arma di difesa contro il colesterolo, quindi, la fibra alimentare agisce positivamente anche nei confronti del diabete. Un modo naturale per poter accompagnare le vostre terapie è proprio quello di inserire un maggior quantitativo di fibra nella vostra dieta quotidiana.

Donna misura la sua emoglobina

Un altro aspetto importante è che i cibi ricchi di fibre vengono assorbiti lentamente, in modo che lo zucchero non passi direttamente all’organismo e improvvisamente, in un breve periodo di tempo. Si evitano, in tal modo, una serie di pericoli per le persone colpite da diabete perché vengono scongiurati eventuali picchi di zucchero.

Come avete visto, sono davvero molti i benefici delle fibre. Sono alimenti naturali, facili da reperire e che producono un miglioramento generale nel funzionamento dell’organismo. Come in tutte le cose, però, vale la pena sottolineare il fatto che non bisogna esagerare con il loro consumo.