Come fare correttamente gli addominali

· 19 luglio 2018
Molte persone non fanno gli addominali in modo corretto, e rischiano di farsi male alla schiena o al collo.

Gli addominali sono uno degli esercizi più comuni che svolgiamo da quando siamo piccoli. Però, questo non significa che non possiamo commettere errori durante il loro lo svolgimento che potremmo pagare a caro prezzo. Ecco perché bisogna sapere come fare correttamente gli addominali

Gli addominali sono stati probabilmente il primo esercizio che avete appreso da un amico, un vicino di casa o un famigliare. O può essere che gli abbiate scoperti quando andavate a scuola. Comunque, quando si arriva all’età adulta, molti si rendono conto di non svolgere questo esercizio in maniera corretta. E voi? Adesso considereremo vari fattori da tenere presenti quando facciamo gli addominali per allenare l’addome.

Consigli per fare gli addominali in maniera corretta

Ci sono diversi errori che si commettono facendo gli addominali. È possibile che andando in palestra chi vi osservava vi abbia chiesto perché li stavate facendo in quella maniera. Tranquilli, può succedere, questo perché ci sono state molte “tradizioni” e miti riguardo al loro svolgimento. Questi sono alcuni consigli da tenere presenti per fare gli addominali in maniera corretta.

La schiena

La schiena è la parte più importante che si può rovinare se non svolgiamo correttamente gli addominali. Quest’ultima deve rimanere sempre dritta e non bisogna stenderla al massimo come molti fanno erroneamente. È chiaro che stiamo parlando degli addominali frontali, perché negli obliqui o nei laterali si dovrà staccare la schiena dal suolo.

Negli addominali frontali, invece, non è necessario elevare la schiena perché la forza si deve fare con l’addome, perciò non forzatela; lasciatela attaccata al suolo e mantenetela sempre dritta.

come fare gli addominali correttamente

Evitate i movimenti bruschi

La forza esercitata può portarvi a fare l’errore di lasciare cadere la schiena fortemente contro il suolo. Questo non vi aiuterà a esercitare i muscoli che volete e anzi, potreste addirittura farvi male.

Sia quando alzate o abbassate la schiena dovete farlo con movimenti delicati. Ricordate che il modo corretto di svolgere questo esercizio è alzarsi rapidamente e scendere lentamente.

La respirazione

Respirare in maniera adeguata è fondamentale per fare esercizio, e questo vale anche negli addominali. Dovete respirare quando salite ed espirare quando scendete. Questo vi permetterà di stancarvi di meno e inoltre noterete un miglioramento nel corso del tempo nel vostro modo di respirare e del vostro organismo in generale.

Imparate a fare gli addominali correttamente

Anche se non ci crederete ci sono molte persone che non sanno mantenere una postura corretta per fare gli addominali. Quindi vi diremo come farli:

  • Tenete la faccia verso l’alto. Sdraiatevi con le ginocchia piegate su un tappeto. Le ginocchia devono avere un angolo di 90 gradi e i piedi devono poggiare interamente sul tappeto.
  • Mettete le mani dietro la testa. Molti utilizzano le mani per fare forza spingendo la testa in avanti, però questo non farà altro che provocare una lesione al collo. Si tratta semplicemente di mettere le punte delle dita dietro le orecchie con i gomiti aperti. É una posizione utile per davi la spinta e aiutarvi a mantenere l’equilibrio, però non ha l’obbiettivo di spingere il collo o la testa.
  • Alzate il petto. Dovete avvicinare il busto il più possibile alle ginocchia, ma senza sollevare la parte posteriore dal terreno. Stringete l’addome mentre svolgete l’esercizio in modo che l’effetto sia maggiore. Ricordate che i piedi non devono spostarsi da terra.
  • Fate tre serie. Il minimo sono tre serie dalle 10 alle 15 ripetizioni ognuna, due o tre volte alla settimana. Ricordate che quando si tratta di fare esercizio fisico, il detto ‘di più è meglio’ non è vero perché i muscoli si abituano e il movimento non causerà l’effetto desiderato.
scoprite come fare gli addominali correttamente

Se volete allenare gli addominali mentre fate altri esercizi potete stringere l’addome tutto il tempo che riuscite. Ad esempio mentre correte, siete sulla bici ellittica o in bicicletta. Incluso mentre lavorate, da seduti, potete allenare i vostri addominali. L’importante è che lo facciate sempre in maniera corretta per evitare danni maggiori.

Questi consigli su come realizzare gli addominali sono pensati per quelli alti, però ci sono molte variazioni che potete svolgere, tenendo conto degli stessi consigli, ossia di mantenere la schiena dritta spingendovi in avanti senza forzare certe parti del corpo come collo o testa.