6 esercizi per aumentare i muscoli delle braccia

· 26 Febbraio 2019
Aumentare la muscolatura a volte è un compito difficile, ma non impossibile con allenamenti in palestra, integratori proteici, steroidi. Sono tutti metodi a cui le personoe si rivolgono per far crescere rapidamente i muscoli

La muscolatura secondo il dizionario della lingua italiana,  si definisce come l’insieme e la disposizione dei muscoli. Ognuno di noi ne ha, ma per aumentare i muscoli delle braccia dobbiamo allenarli. Alcuni li alleniamo di più rispetto ad altri, quindi, acquistano forza e crescono. Quelli che non alleniamo molto spesso sono di solito deboli e ricoperti da uno spesso strato di grasso.

In questo articolo vi proponiamo 6 esercizi per aumentare i muscoli delle braccia.

La massa muscolare

La massa o il tessuto muscolare ha proprietà di contrazione, elasticità ed estensibilità. Per aumentare i muscoli è necessario seguire una buona dieta e sviluppare la capacità muscolare. La cosa più benefica per il corpo è sviluppare queste proprietà nel modo più naturale possibile, cioè con l’allenamento. In seguito vi proponiamo sei esercizi utili per sviluppare i vostri muscoli.

Estensione dei tricipiti per aumentare i muscoli

Questo esercizio è semplice all’inizio, ma richiede resistenza. Agisce soprattutto sui tricipiti e sull’addome, in modo che non solo rende le braccia più solide e forti, ma anche l’addome. Ricordatevi di fare riscaldamento prima dell’esercizio.

Estensione di tricipidi per aumentare i muscoli

 

Per eseguirlo, dovete collocarvi come quando fate le flessioni, ma appoggiandovi sui gomiti con i palmi delle mani aperti e appoggiate sul pavimento. Non dimenticate di mantenere tutto il corpo dritto durante l’esercizio. Quindi, stirate i gomiti e fletteteli di nuovo lentamente. Fate cinque serie di venti ripetizioni.

Bench Dips

L’inglese ” bench dips” si traduce come piegamenti su panca. Anche questo esercizio interessa i tricipiti ed è essenziale eseguirlo bene se si vogliono vedere buoni risultati. I bench dips richiedono l’utilizzo di due sedie o panche.

Per eseguirli bisogna mettere una sedia di fronte all’altra, sedetevi su una e sull’altra appoggiate i piedi. Appoggiate le mani sulla sedia su cui siete seduti e spingete verso l’alto. Separate i glutei dalla sedia e flettete i gomiti fino a quando i glutei sono vicini al pavimento. Poi, tornate alla posizione di partenza e ripetete l’esercizio il maggior numero di volte possibili per tre minuti.

Australian pull up

Queste flessioni fanno lavorare i bicipiti ed i pettorali. Per la loro esecuzione avrete bisogno di una barra bassa poiché questo tipo di flessioni consiste principalmente in presa e trazione. Collocatevi sotto la barra, con le braccia allineate con le spalle, i palmi delle mani rivolti verso l’alto  prendete la barra.  Il corpo dovrebbe stare inclinato ma dritto come un pezzo di legno, allungatevi per portare il petto alla barra e tornate indietro. Eseguite tre serie da venticinque.

Flessioni alla sbarra

Le flessioni alla sbarra richiedono molta forza nelle braccia, nel tronco e nell’addome. Se ancora non riuscite a fare flessioni alla sbarra, potete fare quelle tradizionali sul pavimento. È molto importante eseguire l’esercizio in modo corretto e preciso, poiché altrimenti i muscoli non lavorano correttamente. E se i muscoli non lavorano, non aumenteranno di volume.

Per fare flessioni alla sbarra le braccia devono stare in linea con le spalle, aggrappatevi alla sbarra e sollevate il corpo. Se possibile, prendetevi tutto il tempo necessario per eseguire questo esercizio. Più lentamente lo eseguite più sarà impegnativo per i muscoli. Questo livello di complessità aiuterà ad aumentare i muscoli e la forza.

Tuttavia, se non siete capaci di fare le flessioni alla sbarra, fatele sul pavimento. Ricordate di mantenere i talloni uniti e il corpo disteso e dritto. Inoltre, cercate di eseguire l’esercizio con pazienza, in modo da farlo bene. Se lo fate in fretta, è molto probabile che non vi concentriate sul lavoro dei muscoli.

Flessioni inclinate

Le flessioni inclinate sono abbastanza difficili, ma se volete potete riuscirci. Servono per allenare i bicipiti, il torace e l’addome. Per eseguire queste flessioni avrete bisogno di una sedia su cui appoggiare i piedi. Il corpo dovrebbe essere inclinato poiché i piedi sono sulla sedia. In questa posizione, realizzate cinque serie da venti flessioni.

flessioni isometriche

Siate costanti

Per aumentare i muscoli delle braccia, allenarsi sporadicamente non basta. Dovreste allenarvi tutti i giorni, questo non significa che dovete chiedere troppo a voi stessi.

A poco a poco potete aumentare le ripetizioni degli esercizi, accompagnare questi esercizi con una buona alimentazione e quando vi sentite comodi potete aggiungere più peso.

Sei semplici esercizi che potete fare facilmente a casa o nel parco, non ci sono più scuse per braccia magre e deboli. Inoltre, non solo potrete sfoggiare muscoli che sembreranno scolpiti dagli dei, ma questi esercizi sono un grande vantaggio per lo sviluppo e la salute dei vostri muscoli.