Allenamento con la corda da battaglia

6 Maggio 2019
L'allenamento con la corda da battaglia è diventato molto popolare perché dona dei benefici al corpo. Di seguito, vi consiglieremo qualche tipo di esercizio da provare. Prendete nota e scegliete il vostro preferito!

Un nuovo modo di allenarsi è arrivato nelle palestre. Si tratta dell’allenamento con la corda da battaglia, adatto a coloro che cercano un esercizio per il corpo completo, dinamico ed esplosivo.

La corda da battaglia è grande e pesante, e questo permette di aumentare forza e resistenza; rafforza gli addominali, le braccia e le spalle, oltre al resto del corpo.

L’allenamento con la corda da battaglia attiva tutti i gruppi muscolari simultaneamente e permette la libertà di movimento. Se volete un allenamento della parte superiore del corpo, questa fune è un ottimo strumento. Ecco alcuni esercizi.

Esercizi con corda da battaglia

1. Onde alternative

Il primo movimento che vi presentiamo è uno dei più semplici. Le onde permettono di tonificare le braccia e le spalle, e allo stesso tempo aumentano il ritmo cardiaco. Per fare questo esercizio dovete avere una corda per mano con i palmi uno di fronte all’altro e i pollici nella parte superiore della fune.

Quindi, distendete le braccia piegando leggermente le ginocchiaAlzate un braccio all’altezza della spalla e, quando lo lasciate scendere verso il basso, sollevate l’altro braccio e alternate questo schema. Realizzate tutti i movimenti in posizione piegata se volete far lavorare di più la parte inferiore del corpo.

donna che si allena con corda da battaglia

2. Salti con la corda

Questo movimento combina il tradizionale salto del gatto con la corda da battaglia, per ottenere una maggiore intensità.

Dovete aprire le ginocchia fino alla larghezza delle spalle, quindi, tenendo una corda in ogni mano, e compiere il salto del gatto. Questo consiste nel fare dei salti laterali sia all’interno che all’esterno, mentre le braccia vanno su e giù. Così si rafforzeranno le braccia e le spalle, ma anche il resto del corpo. L’esercizio deve durare un minuto.

3. Colpi laterali

Per fare questo esercizio dovete tenere una corda in entrambe le mani. Dopodiché, mettetele tutte e due all’altezza della testa mentre girate il corpo verso destra e avanzate con il piede destro.

Mentre lo fate, portate le funi verso il basso affinché tocchino il suolo. Ripetete il movimento lanciandovi in avanti verso sinistra. Dovete alternare 10 ripetizioni per ogni lato.

uomo con corda da battaglia

Non abbassate mai la testa. Non datevi per vinti e non piangete. Trovate un altro modo.

-Satchel Paige-

4. Movimenti laterali con onde alternative

Per iniziare questo esercizio, tenete una corda in ogni mano. I piedi devono essere posizionati più avanti delle spalle e le ginocchia devono essere leggermente flesse.

Muovete i piedi verso destra mentre alzate la mano destra e la fune a livello delle spalle, e contemporaneamente abbassate la mano sinistra e la corda verso il basso all’altezza dei fianchi.

Questa spinta deve essere potente affinché le corde si muovano in direzioni opposte. Dovete alternare le braccia rapidamente mentre fate 5 passi verso destra. Senza fermare le braccia, cambiate direzione facendo 5 passi verso sinistra mentre con le funi create delle onde. Ripetete la sequenza per 3 volte in ogni direzione.

5. Creare dei cerchi con la corda da battaglia

Nonostante sembri un esercizio semplice, è l’ideale per rafforzare le spalle. Per iniziare, allargate i piedi all’altezza delle spalle e piegate leggermente le ginocchia.

Poi, afferrate la corda con i palmi rivolti verso il basso, mettete le braccia al di sopra delle spalle e muovetele come se steste creando dei cerchi. Fateli in senso orario per 30 secondi, per poi farlo nel senso contrario per altri 30 secondi.

Infine, ricordatevi che la corda da battaglia è l’ideale per bruciare i grassi e per lo sviluppo muscolare, e favorisce anche l’attività cardiovascolare. Quindi che cosa aspettate? Iniziate ad allenarvi!